Festival au désert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Festival au désert è una manifestazione culturale che dal 2001 si svolge ogni anno a gennaio nel paese africano del Mali, e precisamente a Essakane, vicino alla città di Timbuctu.

Storia del festival[modifica | modifica sorgente]

Il Festival nel Deserto è nato nel 2001 per ricordare i raduni annuali del popolo tuareg a Timbuctu, chiamati Takoubelt o Temakannit, durante i quali, alla fine della stagione nomade, i nomadi erano soliti incontrarsi per scambiarsi notizie e beni, cantare e danzare. Il festival celebra quindi la cultura locale, con danze, poesie, musica e tradizioni tuareg, comprese le corse di cammelli e altri giochi tipici. Dopo le prime 3 edizioni itineranti, l'evento si è radicato nella città di Essakane, a 65 chilometri da Timbuctu e si è aperto prima ad artisti di altre regioni del Mali, poi ad artisti africani, infine anche ad artisti europei e del resto del mondo. Pur essendo considerato un evento ancora "genuino", grazie all'importanza riservata alla cultura tradizionale, il Festival attira sempre più artisti, esperti di musica, turisti e curiosi, ed è ormai inserito tra i più moderni festival internazionali.[1]

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

  • 2010: in occasione del decennale, la manifestazione (7-9 gennaio) si è svolta eccezionalmente a Timbuctu per integrarsi nel circuito culturale e artistico. L'ospite è stato il Senegal, con la partecipazione di Habib Koité et Bassekou Kouyaté.[2]
  • 2009: svoltasi tra l'8 e il 10 gennaio, ha avuto il Marocco come "ospite d'onore".

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nigrizia.it: "Quando il deserto danza"
  2. ^ Maliweb: "Festival sur le désert: Essakane a vibré au rythme de la 10ème édition"

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]