Festa di san Martino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Festa di San Martino)

La festa di san Martino è una delle più originali tradizioni veneziane. L'11 novembre i bambini, armati di pentole e coperchi girano di campo in campo e calle in calle domandando qualche spicciolo (o caramelle) ai negozianti o ai passanti e cantando questa simpatica filastrocca in veneto:

San Martin xe 'ndà in sofita/ a trovar la so novissa./ So novissa no ghe gera,/ el xe 'ndà col cuo par tera/ viva viva san Martin/ Viva el nostro re del vin!/

San Martin m'ha mandà qua/ che ghe fassa la carità./ Anca lu col ghe n'aveva,/ carità el ghe ne fasseva/ Viva viva san Martin/ Viva el nostro re del vin!/

Fè atension che semo tanti/ E gavemo fame tuti quanti/ Stè tenti a no darne poco/ Perché se no stemo qua un toco!/

Se si è ricevuto qualcosa si prosegue con:

E con questo ringraziemo/ Del bon anemo e del bon cuor/ 'N altro ano tornaremo/ Se ghe piase al bon Signor/ E col nostro sachetin/ Viva, viva S.Martin./

Se non si è ricevuto niente invece si canta:

Tanti ciodi gh'è in sta porta/ Tanti diavoli che ve porta/ Tanti ciodi gh'è in sto muro/ Tanti bruschi ve vegna sul culo./

E CHE VE MORA EL PORSEO!


Con i soldi guadagnati in questa maniera viene comperato il tradizionale dolce di san Martino, che esiste in due versioni: un dolce di pasta frolla a forma del santo a cavallo con spada e mantello, guarnito con glassa di zucchero colorata, praline, caramelle e cioccolatini, oppure (versione più antica) un dolce di cotognata. Tipici della festa sono anche i dolcetti di cotognata (persegada) di varie fogge.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]