Red Nacional de los Ferrocarriles Españoles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ferrovie Spagnole)
Red Nacional de los Ferrocarriles Españoles
Stato Spagna Spagna
Tipo Azienda pubblica
Fondazione 1941
Chiusura 2004
Sede principale Madrid
Settore trasporti
Prodotti trasporti ferroviari

Renfe era la società che gestiva il monopolio per il trasporto ferroviario di passeggeri e merci in Spagna.

Renfe nacque per ripristinare la rete ferroviaria iberica, gravemente danneggiata dalla guerra civile spagnola. Fondata il 24 gennaio 1941 a seguito della nazionalizzazione di diverse società ferroviarie spagnole, Renfe è stata messa in liquidazione il 31 dicembre 2004 e scorporata in due nuove società: ADIF e Renfe Operadora.

La Red Nacional de los Ferrocarriles Españoles (RENFE) cessò dunque di esistere il 1º gennaio 2005, a seguito dell'entrata in vigore della legge del settore ferroviario. Da quel momento si ebbe lo scorporo in due distinte entità:

  • Renfe Operadora, che si occupa di trasporto di persone e merci e di mantenimento e costruzione di materiale ferroviario, Attività svolte, peraltro, in regime di concorrenza con altri operatori.
  • Adif, che si occupa di attività relative a costruzione, gestione e sfruttamento delle infrastrutture ferroviarie e che dietro corrispettivo di un canone consente l'utilizzo della rete ferroviaria alle imprese utilizzatrici.
Rete ferroviaria spagnola al 31 dicembre 2004

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti