Ferrovia Belfast-Bangor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Belfast–Bangor
Stati attraversati Irlanda del Nord Irlanda del Nord
Lunghezza 20,7 km
Apertura 1848
Gestore NI Railways
Scartamento 1600 mm
Elettrificazione No
Ferrovie

La ferrovia Belfast–Bangor (in inglese Belfast–Bangor railway line) è una linea ferroviaria che collega Belfast a Bangor in Irlanda del Nord.

È gestita dalla Northern Ireland Railways (NI Railways), la compagnia che esercisce le ferrovie e i servizi ferroviari dell'Ulster.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

La linea è una ferrovia a doppio binario, non elettrificato[1]. La sua lunghezza è di 20,7 km.

Percorso[modifica | modifica sorgente]

Stazioni e fermate
BSicon KBHFa.svg Bangor
BSicon HST.svg Bangor West
BSicon HST.svg Carnalea
BSicon HST.svg Crawfordsburn (dismessa)
BSicon BHF.svg Helen's Bay
BSicon BHF.svg Seahill
BSicon HST.svg Old Cultra († 1997)
BSicon HST.svg Cultra
BSicon BHF.svg Marino
BSicon BHF.svg Holywood
BSicon BHF.svg Sydenham
BSicon BHF.svg Bridge End
Continuation to left Junction from right
Linee per Derry e Larne
BSicon BHF.svg Belfast Central
BSicon BHF.svg Botanic
BSicon BHF.svg City Hospital
Junction both to and from left Continuation to right
Linea per Dublino
BSicon KBHFe.svg Belfast Great Victoria Street

Traffico[modifica | modifica sorgente]

Il treno Portadown–Bangor, espletato da un NIR Classe 3000, all'ingresso della stazione di Seahill

Il servizio è cadenzato ogni trenta minuti in entrambe le direzioni, nei giorni lavorativi. La frequenza aumenta durante le ore di punta. Si riduce infine a cinque treni giornalieri nei giorni festivi.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Thorsten Büker et al., Maps of British Isles and Ireland network, Railways through Europe, 2011. URL consultato il 17 gennaio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]