Ferro di cavallo (araldica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In araldica, il ferro di cavallo simboleggia secondo alcuni la volontà di seguire le orme gloriose degli avi, secondo altri, più prosaicamente, è un augurio di buona fortuna. Il ferro di cavallo è stata spesso assunto nello stemma da chi aveva attaccato il campo nemico e lo aveva disperso con una carica di cavalleria.[1]

Nella maggior parte dei casi, in realtà, è utilizzato nelle armi parlanti e non ha, quindi, alcun significato particolare.

Il ferro di cavallo è molto usato anche nell'araldica civica della Bielorussia (ultimi quattro stemmi).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ G. di Crollalanza, Enciclopedia araldico-cavalleresca pag. 19, Pisa, 1887.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica