Fernando Baiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fernando Baiano
Dati biografici
Nome João Fernando Nelo
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 185 cm
Peso 81 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Sao Bernardo São Bernardo
Carriera
Giovanili
Corinthians Corinthians
Squadre di club1
1999-2001 Corinthians Corinthians 14 (4)
2002-2003 Internacional Internacional 50 (17)
2003-2004 Wolfsburg Wolfsburg 22 (11)
2004-2005 Malaga Málaga 17 (9)
2005-2007 Celta Vigo Celta Vigo 68 (28)
2007-2008 Real Murcia Real Murcia 27 (5)
2008-2009 Al-Jazira Al-Jazira 22 (25)
2009-2012 Al-Wahda Al-Wahda 49 (34)
2013- Sao Bernardo São Bernardo 0 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 ottobre 2009

João Fernando Nelo noto più semplicemente come Fernando Baiano (San Paolo, 18 marzo 1979) è un calciatore brasiliano, attaccante del São Bernardo Futebol Clube.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

João Fernando Nelo iniziò la sua carriera calcistica nelle giovanili del Corinthians. Il soprannome Fernando Baiano (divenuto poi suo nome d'arte, con il quale è noto al grande pubblico) deriva da un aneddoto, secondo il quale uno degli allenatori che ebbe nelle giovanili, non ricordandosi il nome, lo chiamò esclamando Ehi, tu Baiano, convinto che il ragazzo provenisse dallo stato di Bahia (in realtà il calciatore è originario dello stato di San Paolo).

Fernando Baiano debuttò nel 1999 nella prima squadra del Corinthians, con cui vinse la primissima edizione sperimentale del Mondiale per club FIFA. Sempre nello stesso anno partecipò al Mondiale Under 20 FIFA in Nigeria con la Nazionale di calcio brasiliana, ma dopo quel torneo non è mai più stato convocato.

Nel 2002 l'attaccante si trasferì all'Internacional di Porto Alegre; l'anno successivo passa al Flamengo. Nella stagione 2003-2004 Fernando Baiano venne acquistato dai tedeschi del Wolfsburg, con cui disputò un buon campionato, segnando in Bundesliga 11 gol in 22 presenze.

A fine stagione ritorna in Brasile nelle file del São Caetano, ma a gennaio 2005 venne ceduto agli spagnoli del Malaga, dove con 9 gol in 17 partite contribuì alla salvezza in Liga della squadra, in lotta per non retrocedere. Nella stagione 2005-2006 si trasferì al Celta Vigo, dopo una lunga ed estenuante trattativa mai portata a termine con il Deportivo La Coruña. Nell'ultima stagione ha segnato 13 gol in campionato su 32 partite ed 1 in Coppa del Re su 2 partite.

Nell'agosto 2007 firma un contratto per tre anni con il Real Murcia, nel 2008 passa poi in prestito all'Al-Jazira Club, dove rimane per una stagione mettendo a segno 25 gol in 22 partite.

Per la stagione successiva, il brasiliano rimane negli Emirati Arabi Uniti andando a giocare nel Al-Wahda.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Trofei nazionali[modifica | modifica sorgente]

Corinthians: 1999

Trofei statali[modifica | modifica sorgente]

Corinthians: 1999, 2001
Internacional: 2003

Trofei internazionali[modifica | modifica sorgente]

Corinthians: 2000[1][2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Questa edizione, che si svolse a gennaio in Brasile, affiancò e non sostituì la Coppa Intercontinentale.
  2. ^ (EN) FIFA Club World Championship 2000 (RSSSF.com)