Fermi (unità di misura)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il fermi (simbolo fm) è un'unità di misura di lunghezza spesso utilizzata per misure atomiche e subatomiche.
Il fermi è un sottomultiplo del metro; nel Sistema Internazionale si chiama femtometro (dal danese: femten, "quindici") ed è pari a 10-15 m.[1]

Questa unità viene usata in fisica atomica e fisica nucleare per la misura di raggi atomici e raggi delle particelle fondamentali quali protone e neutrone.

Sia il protone sia il neutrone hanno raggio pari a circa 1 fm.

Il fermi prende il nome dall'italiano Enrico Fermi, uno dei più importanti fisici del XX secolo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) IUPAC Gold Book, "fermi"