Ferdinando d'Adda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ferdinando D'Adda
cardinale di Santa Romana Chiesa
Mw61459.jpg
CardinalCoA PioM.svg
Nato 1º settembre 1650, Milano
Elevato arcivescovo 3 marzo 1687
Creato cardinale 13 febbraio 1690 da papa Alessandro VIII
Deceduto 27 gennaio 1719, Roma

Ferdinando d'Adda (Milano, 1º settembre 1650Roma, 27 gennaio 1719) è stato un cardinale italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nacque a Milano il 1º settembre 1650, dall'antica e nobile famiglia D'Adda.

Servì come prefetto della Congregazione dei Riti e come nunzio apostolico a Londra durante il regno di Giacomo II, col delicato compito di indurre il re inglese ad intercedere con Luigi XIV a favore degli oppressi protestanti francesi.

Papa Alessandro VIII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 13 febbraio 1690.

Partecipò a due conclavi:

Morì il 27 gennaio 1719 all'età di 68 anni.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Arcivescovo titolare di Amasea Successore Archbishop CoA PioM.svg
Francesco de' Marini 3 marzo 1687 - 13 febbraio 1690 Agostino Cusani
Predecessore Cardinale presbitero di San Clemente Successore CardinalCoA PioM.svg
Innico Caracciolo 13 febbraio 1690 - 1696 Tommaso Maria Ferrari

Controllo di autorità VIAF: 89661022 SBN: IT\ICCU\SBLV\043289