Ferdinand Petrovič Vrangel'

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ferdinand von Wrangel

Il barone Ferdinand von Wrangel, in russo: Фердинанд Петрович Врангель?, Ferdinand Petrovič Vrangel' (Pskov, 29 dicembre 1796Dorpat, 25 maggio 1870), fu un ammiraglio ed esploratore russo. L'isola di Wrangel porta il suo nome. Fu membro onorabile dell'Accademia Russa delle Scienze a San Pietroburgo (1855) e uno dei fondatori della Società geografica russa. In inglese Wrangel viene a volte scritto Vrangel, una traslitterazione dal russo che meglio rappresenta la pronuncia in lingua tedesca, o Wrangell.

Ferdinand von Wrangel nacque nella famiglia nobile baltico-tedesca dei Wrangel. Si laureò al Naval Cadets College nel 1815. Prese parte alla circumnavigazione della terra di Vasilij Golovnin sul Kanmčatka tra il 1817 e il 1819. Wrangel guidò la spedizione Kolymaskaya attraverso le terre nel nord. Stabilì che a nord del fiume Kolyma e di capo Šelagskij c'è il mare aperto, e non la terraferma come si pensava. Assieme a Fëdor Matjuškin e P. T. Koz’min[1], Wrangel descrisse la costa della Siberia dal fiume Indigirka alla baia Koljučinskaja nel mare dei Čukči, nei pressi del passaggio a nord-ovest. Le sue spedizioni diedero un grande contributo alla ricerche in glaciologia, geomagnetismo e climatologia, durante le quali raccolse anche dati sulle risorse naturali e sulle popolazioni native di quell'area remota, e nel 1823 diede la prova della separazione del continente russo da quello americano.[2]

Dopo aver notato che stormi di uccelli volavano verso nord e aver raccolto informazioni tra le popolazioni native, determinò che doveva esserci un'isola sconosciuta nell'Oceano Artico e partì nel 1820 per una spedizione di quattro anni per scoprirla. Anche se la spedizione non ebbe successo, l'isola venne comunque chiamata isola di Wrangel in suo onore.

Wrangel guidò il viaggio intorno al mondo della nave Krotky tra il 1825 e il 1827. Mantenne la carica di capo amministratore degli insediamenti russi in America del Nord tra il 1929 e il 1835. Wrangel fu il presidente della Russian-American Company dal 1840 al 1849. Fu ministro della marina dal 1855 al 1857.

Wrangel si ritirò nel 1864. Si oppose alla vendita dell'Alaska agli Stati Uniti nel 1867. Wrangel scrisse Journey along the northern coastline of Siberia and the Arctic Ocean ed altri libri sui popoli dell'America nord-occidentale.

Passò gli ultimi anni della sua vita a Roela, nell'Estonia orientale, in una villa comprata nel 1840.

Luoghi che portano il nome di Wrangel[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze russe[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine di San Giorgio - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Giorgio
Cavaliere dell'Ordine di San Stanislao - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Stanislao
Cavaliere dell'Ordine di San Vladimiro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Vladimiro
Cavaliere dell'Ordine di Sant'Anna - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Sant'Anna
Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Prokopij Tarasovič Koz’min
  2. ^ Storia moderna, Donzelli, p. 752, ISBN 88-7989-439-0. p.452

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 361781 LCCN: n81101603

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie