Ferdinand Humbert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.



Colette

Jacques-Ferdinand Humbert (Parigi, 8 ottobre 18421934) è stato un pittore francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu allievo di Eugène Fromentin e di Alexandre Cabanel.
Due anni dopo la sua scomparsa il Salon degli artisti francesi organizzò una retrospettiva delle sue opere. Il catalogo di tale mostra è incluso nel catalogo del Salon a pag. 200.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Ritratto dell'attrice Jeanne Samary, olio su tela, del 1899. (Conservato da una discendente della modella in Canada).
  • Ritratto dell'uomo politico Justin Germain Casimir de Selves, olio su tela del 1926. (Dono di André Humbert, figlio dell'artista, nel 1934. (N° d'inventario MV 6173, bibliografia: Constans 1980, n° 2514).
  • Pitture per il Panteon di Parigi.

Allievi[modifica | modifica wikitesto]

  • Marie-Anne Zoegger
  • Suzanne Drouet Réveillaud
  • Andrée Lavieille
  • Lucienne Leroux (1903-1981), Prix de Rome del 1926.
  • Madeleine Leroux, (Magdalena Leroux De Pérez Comendador), (1902-1984), Prix de Rome del 1927.
  • Maurice Loutreuil
  • Marcelle Rondenay

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dictionnaire des Petits Maîtres de la Peinture (1820-1920), di Gérald Schurr e Pierre Cabanne. "Éditions de l'Amateur", 2008.
  • Peintures et sculptures du Panthéon, di François Macé de Lépinay. "Éditions du Patrimoine", 1997.


Controllo di autorità VIAF: 227730566