Ferdinand Bauer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ferdinand Bauer
Ferdinand von Bauer, litografia di Adolf Dauthage, 1882
Ferdinand von Bauer, litografia di Adolf Dauthage, 1882
7 marzo 1825 - 22 luglio 1893
Nato a Lemberg
Morto a Vienna
Cause della morte morte naturale
Religione Cattolicesimo
Dati militari
Paese servito Flag of the Habsburg Monarchy.svg Impero Austriaco
Forza armata Wappen Kaisertum Österreich 1815 (Klein).jpg Imperial regio Esercito austro-ungarico
Arma Esercito
Anni di servizio 1836 - 1893
Grado K.u.k. Feldzeugmeister 1918.png Feldzeugmeister

[senza fonte]

voci di militari presenti su Wikipedia

Ferdinand Bauer (Lemberg, 7 marzo 1825Vienna, 22 luglio 1893) è stato un generale e politico austriaco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Lemberg, l'odierna Leopoli, Bauer entrò nell'accademia di ingegneria militare nel 1836 e poi nell'esercito imperiale, divenendo tenente assegnato al genio. Nel 1848, col grado di Capitano combatté in Ungheria ed ebbe ruoli rilevanti nel 1859 e nel 1866 nella seconda e terza guerra d'indipendenza italiana, distinguendosi in particolar modo nella Battaglia di Solferino, occasione nella quale ottenne la croce al merito militare.

Tra il 1878 ed il 1881 fu comandante militare di Sibiu e poi comandante generale a Vienna sino al 1888. Nel 1881, nel frattempo era stato promosso Feldzeugmeister e divenne proprietario dell'84º reggimento di fanteria. Il 16 marzo 1888 venne nominato Ministro imperiale della Guerra.

Nominato barone, morì il 22 luglio 1893 inaspettatamente dopo una breve malattia. I funerali si svolsero il 25 luglio di quello stesso anno e vi prese parte anche l'Imperatore Francesco Giuseppe d'Austria. La salma venne poi sepolta nella cappella di famiglia a Leopoli.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Trattamenti di
Ferdinand Bauer
Stemma
Generale dell'esercito imperiale austriaco
Trattamento di cortesia Sua Eccellenza
Trattamento colloquiale Vostra Eccellenza
Titolo nobiliare Barone von Bauer
Trattamento alternativo Herr
I trattamenti d'onore
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Imperiale di Leopoldo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Imperiale di Leopoldo
Cavaliere di I Classe dell'Ordine della Corona Ferrea - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I Classe dell'Ordine della Corona Ferrea
Croce al merito militare di III classe - nastrino per uniforme ordinaria Croce al merito militare di III classe
Medaglia di guerra - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia di guerra
Medaglia per 50 anni di servizio militare per ufficiali - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per 50 anni di servizio militare per ufficiali

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Ministro della guerra dell'Impero austro-ungarico Successore
Arthur Maximilian Bylandt-Rheydt 1888-1893 Rudolf Merkl

Controllo di autorità VIAF: 80307505

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie