Fendimetrazina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Fendimetrazina
Phendimetrazine.svg
Nome IUPAC
3,4-dimetil-2-fenilmorfolina
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C12H17NO
Massa molecolare (u) 191,27 g/mol
Numero CAS [634-03-7]
PubChem 12460
SMILES CC1C(OCCN1C)C2=CC=CC=C2
Dati farmacologici
Modalità di
somministrazione
Orale
Dati farmacocinetici
Biodisponibilità Picco di concentrazione plasmatica in 1-3 ore. Assorbimento completo solitamente in 4-6 ore.
Metabolismo Epatico
Emivita 2-4 ore
Escrezione Renale
Indicazioni di sicurezza

La fendimetrazina è una droga stimolante[1] con azione anoressizzante, vale a dire in grado di diminuire l'appetito agendo sui centri nervosi della fame, della classe chimica delle morfoline.
È conosciuta anche coi nomi commerciali di Bontril, Adipost, Anorex-SR, Appecon, Melfiat, Obezine, Phendiet, Plegine, Prelu-2, Statobex.

Farmacologia[modifica | modifica wikitesto]

La fendimetrazina agisce come un precursore della fenmetrazina: circa il 30% di ogni dose orale assunta è metabolizzato in essa. La fendimetrazina può essenzialmente essere pensata come una versione della fenmetrazina a lento rilascio e meno abusabile. La fenmetrazina (e perciò anche la fendimetrazina) agisce come agente di rilascio della noradrenalina-dopamina (cosiddetti NDRA).[2]

La sua struttura comprende ma non si esaurisce nella struttura della metanfetamina che è un potente stimolante del sistema nervoso centrale. Alla struttura della metanfetamina è aggiunto un gruppo N-metile che da una parte aumenta significativamente la sua potenza e biodisponibilità e dall'altra virtualmente inattiva il composto fino a che il gruppo aggiunto non è rimosso dal metabolismo del corpo umano. La rimozione metabolica del gruppo N-metile determina un costante e continuo rilascio della droga nel corpo, diminuendo la probabilità che la droga sia abusata e consentendone la somministrazione univoca su base giornaliera.

Diritto[modifica | modifica wikitesto]

Phendimetrazine.jpg

La fendimetrazina, di cui la fendimetrazina è precursore, è potente come l'anfetamina ed è elencata nella Tabella II della Convenzione sulle sostanze psicotrope dell'ONU del 1971[3].

In Italia la fendimetrazina è presente esclusivamente come prodotto magistrale. Con un Decreto del Ministro della salute del 2 agosto 2011 è stata ricollocata nella tabella I (sostanze con forte potere tossicomanigeno e suscettibili di abuso, tra cui le sostanze di tipo amfetaminico ad azione eccitante sul sistema nervoso centrale degli stupefacenti) allegata al D.P.R. n. 309/1990, non rendendola più disponibile come prodotto magistrale.[non chiaro]
Negli Stati Uniti d'America la fendimetrazina è una sostanza regolamentata sulla base della legge Controlled Substances Act del 1970.come in parte di alcuni paesi baltici

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

I CCCP nella canzone Emilia paranoica citano il Plegine in riferimento al loro uso "ricreativo".

Il terzo capitolo del romanzo Gli interessi in comune di Vanni Santoni è dedicato al Plegine, con i protagonisti che ne abusano restando vari giorni senza dormire.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Landau Danny, Jackson Judith, Gonzalez Gisselle, A case of demand ischemia from phendimetrazine in Cases Journal, vol. 1, nº 1, 2008, p. 105, DOI:10.1186/1757-1626-1-105, PMID 18710555. PMC 2531092.
  2. ^ Rothman RB, Baumann MH, Therapeutic potential of monoamine transporter substrates in Current Topics in Medicinal Chemistry, vol. 6, nº 17, 2006, pp. 1845–59, DOI:10.2174/156802606778249766, PMID 17017961.
  3. ^ http://www.politicheantidroga.it/media/184570/convenzione_sulle_sostanze_psicotrope,_adottata_a_vienna_il_21_febbraio_1971..pdf

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina