Federico Taddia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Federico Taddia al Festivaletteratura 2012

Federico Taddia (Pieve di Cento, 7 febbraio 1972) è un conduttore radiofonico, conduttore televisivo, giornalista e autore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia nel 1994 scrivendo per Topolino, dove tuttora collabora, e come giornalista freelance ha firmato su numerose testate. Ha condotto per sette anni su Radio 24 un programma per bambini intitolato Pappappero. Autore televisivo, ha scritto programmi per Rai, Mediaset, Sky, MTV, Disney Channel, Nickelodeon e DeA Kids, e per sei anni è stato autore e conduttore di Screensaver, programma di Rai 3 dedicato ai cortometraggi realizzati dai ragazzi.

A Cento ha inventato Teste Toste, rassegna annuale di lezioni tenute da docenti universitari ad un pubblico di ragazzi fino ai 14 anni. Esperienza che nel 2010 si è ripetuta al Politecnico di Milano in collaborazione con Focus Junior. È stato, fino al 3 gennaio 2010, data di chiusura della trasmissione, autore e conduttore de L'altrolato, in onda ogni sabato e domenica alle 9:30 su Rai Radio 2, programma che raccontava l'altro lato dell'Italia e degli italiani. Sempre su Rai Radio 2 ha ideato e condotto il programma estivo quotidiano Monolocale: una ironica "rassegna stampa" di tutti i quotidiani locali.

È inoltre uno degli autori del programma di Fiorello e Marco Baldini Viva Radio 2 e collabora a Ballarò e a Parla con me su Rai 3. Fa parte del team di autori di Fiorello: ha firmato Stasera pago io... Revolution, Viva Radio 2... minuti e Il più grande spettacolo dopo il weekend su Rai 1, Fiorello Show su Sky Uno e ha collaborato ai testi degli spettacoli teatrali Volevo fare il ballerino e Fiorello Show. Appassionato di letteratura per ragazzi e adolescenti, ha tenuto una rubrica all'interno del GT Ragazzi e scrive di libri su Style Piccoli e su TuttoLibri.

Ha pubblicato i libri Girogirotonda (Mondadori), Iacopopò il genio della cacca (Editoriale Scienza), Mamma, posso farmi il piercing? (Fratelli Fabbri Editori), scritto con la nuotatrice Federica Pellegrini e, sempre per Editoriale Scienza, Perché le stelle non cadono?, con Margherita Hack, Perché siamo parenti delle galline?, con Telmo Pievani, Perché i vulcani si svegliano?, con Mario Tozzi e Perché diamo i numeri?, con Bruno D'Amore. Nel luglio 2010 ha scritto, insieme alla collega Claudia Ceroni, il libro Fuori luogo. Inventarsi italiani nel mondo (Feltrinelli).

Nella primavera 2010 ha condotto la rassegna stampa dei quotidiani locali all'interno del programma Quelli di Caterpillar su Rai 3. Dal febbraio 2010 collabora con le pagine di Società e Cultura del quotidiano La Stampa. Dal 2010 conduce L'altra Europa, ogni sabato alle 10 su Radio 24. Sempre su Radio 24 ha condotto il programma Mine vaganti e gli speciali Notte prima degli esami, La notte dei ricercatori, La notte prima della fine del mondo e L'Emilia che riparte. Dal 1º gennaio 2011 cura la rubrica satirica Il Bolognino sull'edizione di Bologna del quotidiano la Repubblica. Dal 21 marzo 2011 conduce su DeA Kids il programma Big Bang! In viaggio con Margherita Hack, format che si è aggiudicato il TV Blog Awards 2011 come Miglior programma per ragazzi.

Sempre su DeA Kids nel luglio 2012 ha ideato e condotto il programma Big Bang - Un viaggio a cinque stelle, programma sulle Olimpiadi per bambini e ragazzi. Nel 2012 insieme a Margherita Hack ha scritto il libro Nove vite come i gatti (RCS MediaGroup). Al Festivaletteratura di Mantova nel settembre del 2012 ha esordito con lo spettacolo Finalmente il finimondo insieme a Telmo Pievani e la Banda Osiris, spettacolo ancora in scena nei festival e teatri italiani. Dall'8 ottobre 2012 conduce il programma quotidiano Nautilus su Rai Scuola.

Dal 21 ottobre 2012 al 31 dicembre 2013 insieme a Massimo Gramellini ha tenuto la rubrica "Fino alla fine del mondo... e un po' oltre" su La Stampa. Dal 1º febbraio 2013 firma il "Dizionario sentimentale", all'interno della pagina "Cuori allo specchio" su La Stampa sempre in collaborazione con Massimo Gramellini. Nel dicembre 2012 su DeA Kids ha condotto il programma Big Bang - Un viaggio nei misteri con Massimo Polidoro. Dall'ottobre 2013 conduce su Dea Kids il programma Big Bang - Un viaggio nell'evoluzione con Telmo Pievani.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Scrittore[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Girogirotonda, Mondadori.
  • Iacopopò il genio della cacca, Editoriale Scienza.
  • Mamma, posso farmi il piercing?, Fabbri.
  • Perché le stelle non ci cadono in testa?, con Margherita Hack,
  • Perché siamo parenti delle galline?", con Telmo Pievani,
  • Perché i vulcani si svegliano?", con Mario Tozzi
  • Perché diamo i numeri?", con Bruno D'Amore.
  • Fuoriluogo "Fuori luogo. Inventarsi italiani nel mondo" (Feltrinelli). 2010
  • Nove vite come i gatti con Margherita Hack (Rizzoli).

Collaboratore[modifica | modifica wikitesto]

  • Topolino (1994-oggi)
  • La Stampa (2010 -oggi)
  • Il Bolognino, rubrica su Repubblica Bologna (2011-oggi)

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2004 - Premio "Alberto Manzi" per la Comunicazione educativa con il programma "Pappappero".
  • 2011 - "Premio Forte dei Marmi" per la satira politica.
  • 2012 - Premio Nazionale di Letteratura per ragazzi "Città di Bella" nella sezione divulgazione.
  • 2012 - Premio "Lerici Scienza" per la divulgazione scientifica per i suoi libri editi dalla Collana Editoriale Scienza.
  • 2013 - "Premio Andersen" con "Teste Toste" per la miglior collana di divulgazione scientifica per bambini.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]