Federico Macheda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Federico Macheda
Federico macheda.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 187 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Cardiff City Cardiff City
Carriera
Giovanili
2006-2007
2007-2008
Lazio Lazio[1]
Manchester Utd Manchester Utd
Squadre di club1
2008-2011 Manchester Utd Manchester Utd 16 (4)
2011 Sampdoria Sampdoria 14 (0)
2011-2012 Manchester Utd Manchester Utd 3 (0)
2012 QPR QPR 3 (0)
2012-2014 Manchester Utd Manchester Utd 0 (0)
2013 Stoccarda Stoccarda 14 (0)
2013-2014 Doncaster Rovers Doncaster Rovers 15 (3)
2014 Birmingham City Birmingham City 18 (10)
2014- Cardiff City Cardiff City 3 (0)
Nazionale
2006-2007
2007-2008
2009
2009-2011
Italia Italia U-16-15
Italia Italia U-17
Italia Italia U-19
Italia Italia U-21
10 (2)
3 (0)
1 (0)
10 (4)
Palmarès
Transparent.png Torneo di Tolone
Bronzo Tolone 2011
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 settembre 2014

Federico Macheda (Roma, 22 agosto 1991) è un calciatore italiano, attaccante del Cardiff City.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.[2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Roma da genitori calabresi, fino a 11 anni vive con la sua famiglia a Reggio Calabria.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Si sposta a Roma coi genitori per l'opportunità calcistica offertagli dalla Lazio[4]. Cresce appunto nelle giovanili della Lazio[5], squadra per cui tifa.[6]

Il 16 settembre 2007, nonostante una promessa di contratto con la Lazio dal presidente Lotito, firma un triennale da 65.000 € a stagione col Manchester United, vista anche l'impossibilità delle società italiane di far sottoscrivere contratti professionistici a giocatori sotto i sedici anni.[7]

Manchester United[modifica | modifica wikitesto]

Macheda in azione

Il trasferimento di Macheda al Manchester United suscita le polemiche del presidente della Lazio Lotito e del dirigente sportivo Walter Sabatini, per lo sfruttamento della restrittiva legge italiana durante il tesseramento.[8][9]

Proseguendo gli studi in Inghilterra, Macheda entra nella squadra degli Under-18, con la quale il 15 settembre segna al debutto contro il Barnsley.[10] Nella sua prima stagione, finisce da cannoniere Under-18 con 12 gol, debuttando anche nella squadra Riserve allenata da Ole Gunnar Solskjær.[11] Nel 2008 vince anche la Manchester Senior Cup, disputando proprio la finale contro il Bolton Wanderers.[12]

Il 5 aprile 2009, a 17 anni, esordisce in Premier League in Manchester United-Aston Villa (3-2), sostituendo Nani, e nei minuti di recupero realizza il gol decisivo per la vittoria[13], guadagnandosi così la convocazione per i quarti di finale di Champions League contro il Porto.[14] Nella partita successiva contro il Sunderland il tecnico Alex Ferguson lo manda in campo al 75' e dopo neanche un minuto, trovandosi sulla traiettoria di un tiro di Michael Carrick, realizza il gol del definitivo 1-2 per il Manchester.[15] Il 19 aprile a Wembley, nella sua prima partita da titolare, debutta in FA Cup contro l'Everton.[16]

Il secondo gol di Macheda

Nella stagione successiva viene aggregato alla prima squadra. Il 3 novembre 2009 esordisce nelle coppe europee giocando titolare nella partita di Champions League contro il CSKA Mosca (3-3), colpendo un palo su colpo di testa.[17] Nella stagione 2010-2011 non trova molto spazio, ma quando entra in campo il 13 novembre 2010 contro l'Aston Villa per rimontare il 2-0 dei padroni di casa, firma un gol decisivo all'80' minuto, che dà il via alla rimonta dei Red Devils, che trovano il pareggio nei minuti finali.[18]

Sampdoria[modifica | modifica wikitesto]

Durante il mercato invernale del 2011 si trasferisce in prestito alla Sampdoria, ufficializzando il passaggio l'8 gennaio 2011.[19]. Esordisce con la maglia blucerchiata il 9 gennaio 2011 nella partita vinta per 2 a 1 contro la Roma, subentrando al posto di Nicola Pozzi al 77'.[20]

Realizza il suo unico gol con la maglia blucerchiata al minuto 32' della partita di Coppa Italia contro l'Udinese. La partita finisce 5-4 a favore della Sampdoria dopo i calci di rigore (con un errore della Sampdoria e due dell'Udinese).[21] Complessivamente la stagione in blucerchiato si conclude negativamente sia per lui (un solo gol realizzato in poche presenze arrivate per lo più partendo dalla panchina) che per la squadra, la quale non riuscirà ad evitare la retrocessione. A fine stagione il giocatore rientra al Manchester United.

Queens Park Rangers[modifica | modifica wikitesto]

Macheda ha giocato la prima parte della stagione a Manchester segnando il primo gol stagionale in Carling Cup contro il Crystal Palace. Il 2 gennaio del 2012 viene ufficializzata la sua cessione in prestito al QPR, debuttando lo stesso giorno nella sconfitta per 2-1 contro il Norwich.[22][23]

Stoccarda[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 gennaio 2013, dopo aver militato nel Manchester United nella prima parte della stagione, senza tuttavia collezionare presenze, viene ceduto in prestito al club tedesco dello Stoccarda.[24]

Doncaster Rovers[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 settembre 2013 viene ceduto in prestito al Doncaster Rovers, con cui disputa 15 partite segnando 3 reti.

Birmingham City[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 gennaio 2014 viene ceduto in prestito al Birmingham City, tornando a giocare con continuità e trovando, finalmente, un ottimo feeling con la rete avversaria (saranno infatti ben 10 i gol realizzati nelle 16 partite disputate).

Cardiff City[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 maggio 2014, libero da vincoli contrattuali dopo la scadenza del contratto col Manchester United, ha sottoscritto con il Cardiff City un contratto triennale con opzione per il quarto.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo le esperienze nelle nazionali Under-16, Under-17 e Under-19, viene inserito da Pierluigi Casiraghi nella pre-lista dei 40 giocatori convocabili per l'Europeo U-21 2009, ma non risulta poi tra i 23 selezionati definitivi.

Il 12 agosto 2009 esordisce in Nazionale Under-21 nella partita amichevole Russia-Italia (3-2) giocata a San Pietroburgo. Il 17 novembre 2010 realizza i suoi primi gol con l'Under-21, con una doppietta nell'amichevole contro la Turchia (2-1), a Fermo. L'8 febbraio veste la fascia di capitano nel secondo tempo nell'amichevole contro l'Inghilterra, dove realizza il rigore che dà la vittoria all'Italia.[25]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 26 settembre 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Inghilterra Manchester United PL 4 2 FACup+CdL 1+0 0 UCL 0 0 CS+SU+Cmc 0+0+0 0 5 2
2009-2010 PL 5 1 FACup+CdL 0+3 0 UCL 2 0 CS 0 0 10 1
2010-gen. 2011 PL 7 1 FACup+CdL 0+3 0 UCL 2 0 CS 0 0 12 1
gen.-giu. 2011 Italia Sampdoria A 14 0 CI 2 1 - - - - - - 16 1
2011-gen. 2012 Inghilterra Manchester United PL 3 0 FACup+CdL 0+2 1 UCL 1 0 CS 0 0 6 1
gen.-giu. 2012 Inghilterra Queens Park Rangers PL 3 0 FACup+CdL 3+0 0 - - - - - - 6 0
2012-gen. 2013 Inghilterra Manchester United PL 0 0 FACup+CdL 0+1 0 UCL 2 0 - - - 3 0
gen.-giu. 2013 Germania Stoccarda BL 14 0 CG 1 0 UEL 3 0 - - - 18 0
ago.-set. 2013 Inghilterra Manchester United PL 0 0 FACup+CdL 0 0 UCL 0 0 CS 0 0 0 0
Totale Manchester United 19 4 10 1 7 0 - - 36 6
set. 2013-gen. 2014 Inghilterra Doncaster Rovers FLC 15 3 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 15 3
gen.-giu. 2014 Inghilterra Birmingham City FLC 18 10 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 18 10
2014-2015 Galles Cardiff City FLC 3 0 FACup+CdL 0+2 2 - - - - - - 5 2
Totale Carriera 86 17 18 4 10 0 - - 114 21

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Manchester United: 2008-2009
Manchester United: 2009-2010
Manchester United: 2008, 2010, 2011, 2013

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Manchester United: 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Federico Macheda, Soccerbase. URL consultato il 6 aprile 2009.
  2. ^ (EN) Don Balon’s list of the 100 best young players in the world, thespoiler.co.uk, 2 novembre 2010. URL consultato il 22 novembre 2011.
  3. ^ Macheda, «già campione a 11 anni», Corriere della Sera, 7 aprile 2009. URL consultato l'8 giugno 2013.
  4. ^ Papà Macheda: “Siamo emigranti, a Manchester lavoreremo”, LazioNews, 7 luglio 2007. URL consultato il 5 aprile 2009.
  5. ^ Il ManUtd pensa a blindare Macheda."Pronto nuovo contratto pluriennale" in La Repubblica, 13 aprile 2009. URL consultato il 14 aprile 2009.
  6. ^ Papà Pasquale: «Macheda può essere il Van Basten italiano», Goal.com, 7 aprile 2009. URL consultato il 7 aprile 2009.
  7. ^ (EN) Matt Hughes, Manchester United unveil new hero in Federico Macheda, The Times., 6 aprile 2009. URL consultato il 6 aprile 2009.
  8. ^ Calcio: Macheda, Lotito attacca il Manchester United, La Gazzetta dello Sport, 6 aprile 2009. URL consultato il 6 aprile 2009.
  9. ^ (EN) Who is Federico Macheda?, BBC, 6 aprile 2009. URL consultato il 6 aprile 2009.
  10. ^ (EN) Ben Hibbs, U18s: Barnsley 0 United 1, ManUtd.com-, 15 settembre 2007. URL consultato il 6 aprile 2009.
  11. ^ (EN) Steve Bartram, Reserves: L'pool 2 United 0, ManUtd.com., 26 febbraio 2008, p. 2. URL consultato il 6 aprile 2009.
  12. ^ (EN) Steve Bartram, Reserves win Senior Cup, ManUtd.com, 12 maggio 2008, p. 2. URL consultato il 6 aprile 2009.
  13. ^ (EN) Ian Hughes, Man Utd 3-2 Aston Villa, BBC., 5 aprile 2009. URL consultato il 5 aprile 2009.
  14. ^ Lorenzo Amuso, Ferguson convoca Macheda per la sfida con il Porto «Ma stai attento, ora sarà dura», Il Giornale., 7 aprile 2009. URL consultato il 7 aprile 2009.
  15. ^ Ancora Macheda! United ok, Liverpool, grande reazione, La Gazzetta dello Sport, 11 aprile 2009. URL consultato l'11 aprile 2009.
  16. ^ (EN) Phil McNulty, Man Utd 0-0 Everton (aet), BBC Sport, 19 aprile 2009. URL consultato il 1º maggio 2009.
  17. ^ Champions: Bordeaux, Manchester, Chelsea e Porto vanno agli ottavi - RSnews
  18. ^ (EN) Aston Villa 2 United 2, 13 ottobre 2010. URL consultato il 30 dicembre 2010.
  19. ^ sampdoria.it, Ufficiale: dal Manchester United preso Federico Macheda, 8 gennaio 2011. URL consultato l'08-101-2011.
  20. ^ Federico Macheda sarà il sostituto di Antonio Cassano alla Sampdoria, Matteo Politanò, Panorama.it, 3 gennaio 2011. URL consultato il 3 gennaio 2011.
  21. ^ gazzetta.it, Da Costa porta ai quarti la Samp, Udinese battuta 7-6, 19 gennaio 2011. URL consultato il 19 gennaio 2011.
  22. ^ Manchester United presta Macheda al Qpr, Il Corriere della Sera, 2 gennaio 2012. URL consultato il 2 gennaio 2012.
  23. ^ Macheda ancora in prestito Fino a giugno è del QPR, La Gazzetta dello Sport, 2 gennaio 2012. URL consultato il 2 gennaio 2012.
  24. ^ (DE) VfB leiht Federico Macheda aus, VfB Stoccarda, 24 gennaio 2013. URL consultato il 24 gennaio 2013.
  25. ^ MediasetPremium HD, Gol Macheda under 21, 8 febbraio 2011. URL consultato l'8 febbraio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]