Federico Guglielmo di Grumbkow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Federico Gugliemo di Grumbkow

Federico Gugliemo di Grumbkow (Berlino, 4 ottobre 167818 marzo 1739) è stato un politico e militare prussiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio del generale Joachim Ernst von Grumbkow, Ministro della Guerra del Brandeburgo-Prussia, studiò in Francia. Prese parte alla guerra di successione spagnola e combatté nella battaglia di Malplaquet raggiungendo il grado di generale.

Il re Federico Guglielmo I di Prussia lo nominò membro del Consiglio Privato e capo del Commissariato Generale di Guerra (in tedescoGeneralkriegskommissariat). Su indicazione dell’ambasciatore del Sacro Romano Impero Friedrich Heinrich von Seckendorff, Grumbkow consigliò a Federico Guglielmo di opporsi al fidanzamento di suo figlio Federico con una principessa della Casata degli Hannover.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Reinhold Koser: Briefwechsel Friedrichs des Großen mit Grumbkow und Maupertuis (1731–1759). In: Publikationen aus den königlich-preußischen Staatsarchiven, Bd. 72. Lipsia 1898.
  • MacDonogh, Giles (2001). Frederick the Great: A Life in Deed and Letters. New York: St. Martin's Griffin. pp. 436. ISBN 0-312-27266-9.

Controllo di autorità VIAF: 74647465