Federico Augusto I di Oldenburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Federico Augusto I di Oldenburg
Pietro II di Oldenburg in una stampa d'epoca.
Pietro II di Oldenburg in una stampa d'epoca.
Granduca di Oldenburgo
Stemma
In carica 1829-1853
Predecessore Pietro I
Successore Pietro II
Nome completo Paolo Federico Augusto di Oldenburg
Nascita Rastede, 13 luglio 1783
Morte Oldenburg, 27 febbraio 1853
Casa reale Oldenburg
Padre Pietro I di Oldenburg
Madre Federica Elisabetta di Württemberg
Consorte Adelaide di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym
Ida di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym
Cecilia di Svezia
Religione Protestantesimo

Paolo Federico Augusto di Oldenburg (Rastede, 13 luglio 1783Oldenburg, 27 febbraio 1853) è stato Granduca di Oldenburgo col nome di Federico Augusto I dal 1829 al 1853.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Paolo Federico Augusto nacque come figlio primogenito del duca Pietro I di Oldenburg e di sua moglie, la duchessa Federica Elisabetta di Württemberg. Dal 1803 al 1805 frequentò l'Università di Lipsia, dovendo poi fuggire in Russia quando i francesi di Napoleone I occuparono Oldenburg nel 1810, dove rimase sino alla liberazione del paese nel 1813, partecipando attivamente alle guerre.

Dal 1811 al 1816 fu governatore dell'Estland per conto dello zar Paolo I di Russia e partecipò agli scontri del 1812 e del 1814, tornando poi dapprima in Russia e nel 1816 a Oldenburg.

Qui egli sposò il 24 luglio 1817 la principessa Adelaide di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym, figlia del principe Vittorio II di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym, con la quale ebbe due figlie. La moglie morì nel 1820. Nel 1825 Federico Augusto I si risposò con la principessa Ida, sua cognata, sorella minore di Adelaide, che morì ad ogni modo poco dopo aver dato alla luce l'erede al trono, il duca Nicola Federico Pietro (nato l'8 luglio 1827). Nel 1831 si sposò per la terza volta con la Pprincipessa Cecilia di Svezia, figlia del re Gustavo IV Adolfo.

Dopo la morte del padre (21 maggio 1829) ottenne il governo sul ducato (che già amministrava formalmente dal 1821 per suo conto) e pubblicamente sancì l'uso ufficiale del titolo di granduca per i reggenti di Oldenburg (titolo già concesso dal 1815). In onore del padre creò una medaglia militare al servizio militare in data 27 novembre 1838.

Alla fine del 1831 pubblicò un codice di leggi per la gestione più accurata delle attività comunali, ma questo non riuscì a corrispondere alle esigenze della popolazione che si rivoltò sulla scia degli eventi europei nel 1848, costringendo il granduca a firmare una costituzione il 18 febbraio 1849. La costituzione, tuttavia, non entrò in vigore sino al 1852.

Discendenti[modifica | modifica sorgente]

Dal primo matrimonio del 1817 con la principessa Adelaide di Anhalt-Bernburg, Federico Augusto I ebbe i seguenti eredi:

Dal secondo matrimonio del 1825 con la principessa Ida di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym, nacquero i seguenti eredi:

Dal terzo matrimonio del 1831 con la principessa Cecilia di Svezia (1807-1844), Federico Augusto I ebbe i seguenti eredi:

  • Duca Alessandro (16 giugno 1834 - 6 giugno 1835)
  • Duca Augusto (15 febbraio 1836 - 30 aprile 1837)
  • Duca Elimar (23 gennaio 1844 - 17 ottobre 1895) sposò morganaticamente la Baronessa Natalie Vogel von Friesenhof

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Gran maestro dell'Ordine al merito di Pietro Federico Luigi - nastrino per uniforme ordinaria Gran maestro dell'Ordine al merito di Pietro Federico Luigi
Cavaliere di gran croce dell'Ordine reale di Santo Stefano d'Ungheria - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine reale di Santo Stefano d'Ungheria

Onorificenze estere[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine di Sant'Anna - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Sant'Anna
Cavaliere dell'Ordine di Sant'Andrea - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Sant'Andrea
Cavaliere dell'Ordine di Aleksandr Nevskij - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Aleksandr Nevskij
Spada d'oro al coraggio - nastrino per uniforme ordinaria Spada d'oro al coraggio
Cavaliere dell'Ordine di San Giorgio - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Giorgio
Cavaliere dell'Ordine di San Vladimiro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Vladimiro
Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante
Cavaliere dell'Ordine del Falco Bianco - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Falco Bianco
Cavaliere dell'Ordine Reale Guelfo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Reale Guelfo
Cavaliere dell'Ordine della fedeltà - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della fedeltà
Cavaliere dell'Ordine del Leone di Zähringen - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Leone di Zähringen
Cavaliere dell'Aquila Nera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Aquila Nera
Cavaliere dell'Aquila Rossa - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Aquila Rossa

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Theodor Merzdorf: August Paul Friedrich, Großherzog of Oldenburg. In: General German biography (ADB). Bd. 1, Leipzig 1875, P. 667-669.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 187533673