Federazione astronautica internazionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Federazione astronautica internazionale
(EN) International Astronautical Federation
Abbreviazione IAF
Fondazione 1951
Fondatore Eugen Sänger
Sede centrale Francia Parigi
Presidente Germania Berndt Feuerbacher
Motto Connecting space people
Sito web

La Federazione astronautica internazionale o IAF (acronimo di International Astronautical Federation) è una federazione mondiale delle organizzazioni attive nel settore spaziale, con sede a Parigi.

A marzo 2012, comprende 226 membri appartenenti a 59 nazioni[1], e il suo presidente è Berndt Feuerbacher[2].

È collegata all'Accademia internazionale di astronautica e all'Istituto internazionale di legge spaziale, insieme ai quali organizza ogni anno il Congresso astronautico internazionale.

In collaborazione con le Nazioni Unite, inoltre, la IAF organizza ogni anno lo Space Workshop for Developing Nations.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Federazione astronautica internazionale è stata fondata il 4 settembre 1951 a Londra come associazione non governativa. Le seguenti società parteciparono alla fondazione[3]:

Il suo primo presidente fu l'ingegnere aeronautico Eugen Sänger.

Presidenti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ International Astronautical Federation - History. URL consultato il 7 marzo 2012.
  2. ^ International Astronautical Federation - Bureau. URL consultato il 7 marzo 2012.
  3. ^ History of the IAF. URL consultato il 7 marzo 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica