Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Faysal dell'Arabia Saudita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fayṣal
Faisal of Saudi Arabia - 1941.jpg
Re dell'Arabia Saudita
Stemma
In carica 28 marzo 1964 –
25 marzo 1975
Predecessore Saʿūd
Successore Khālid
Nascita Riyad, 14 aprile 1906
Morte 25 marzo 1975
Sepoltura Cimitero al-'Ud di Riyād, 26 marzo 1975
Casa reale Saudita
Padre ʿAbd al-ʿAziz
Madre Tarfa bint Abdullah bin Abdulateef Al Sheikh
Religione Musulmano sunnita
Fayṣal bin ʿAbd al-ʿAzīz Āl Saʿūd

Primo ministro dell'Arabia Saudita
Durata mandato 1962 –
1975
Capo di Stato Re Sa'ud
Predecessore Saʿūd
Successore Khālid

Durata mandato 1954 –
1960
Capo di Stato Re Saʿūd
Predecessore Saʿūd
Successore Saʿūd

Ministro degli Affari Esteri
Durata mandato 1930 –
1975
Capo di Stato Re Abd al-Aziz
Re Sa'ud
Predecessore -
Successore Ibrahim bin 'Abd Allah al-Suwayil

Governatore della Provincia della Mecca
Durata mandato 1925 –
1958
Capo di Stato Re Abd al-Aziz
Re Sa'ud
Predecessore Mohammed bin Abdurrahman bin Faisal Al Saud
Successore Abdullah bin Saud

Fayṣal ibn ʿAbd al-ʿAzīz Āl Saʿūd, in arabo فيصل بن عبد العزيز آل سعود (Riyad, 14 aprile 1906Riyad, 25 marzo 1975), è stato il re dell'Arabia Saudita dal 1964 al 1975.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Terzo figlio del fondatore del regno, ʿAbd al-ʿAzīz Āl Saʿūd, salì al trono nel 1964 in seguito all'abdicazione del fratello Saʿūd, grazie all'appoggio ricevuto dallo stesso monarca deposto, contro chi sosteneva il passaggio dei poteri a un fratello maggiore di Fayṣal, il principe Muhammad.

Morì nel 1975, assassinato da un membro della famiglia reale, il principe Faysal bin Musa'id bin 'Abd al-'Aziz Al Sa'ud.

Gli succedette il fratellastro, principe ereditario Khālid bin ʿAbd al-ʿAzīz Āl Saʿūd.

È il padre di Saud bin Faisal bin Abdul Aziz Al Saud.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze saudite[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro dell'Ordine del Re Abd al-Aziz - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine del Re Abd al-Aziz

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Grand'Ufficiale dell'Ordine della Stella di Giordania (Giordania) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine della Stella di Giordania (Giordania)
Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia)
— Roma, 8 giugno 1973[1]
Royal Victorian Chain (Regno Unito) - nastrino per uniforme ordinaria Royal Victorian Chain (Regno Unito)
— 1967
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito Civile (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito Civile (Spagna)
— 1º aprile 1952[2]
Collare dell'Ordine al Merito Civile (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine al Merito Civile (Spagna)
— 15 giugno 1966[3]

Albero genealogico[modifica | modifica wikitesto]

Faysal dell'Arabia Saudita Padre:
ʿAbd al-ʿAzīz dell'Arabia Saudita
Nonno paterno:
ʿAbd al-Raḥmān Āl Saʿūd
Bisnonno paterno:
Fayṣal Āl Saʿūd
Trisavolo paterno:
Turkī bin ʿAbd Allāh Āl Saʿūd
Trisavola paterna:
Hia bint Ḥamad Tamīmī
Bisnonna paterna:
Sāra bint Misharī Āl Saʿūd
Trisavolo paterno:
Misharī b. ʿAbd al-Raḥmān b. Saʿūd
Trisavola paterna:
?
Nonna paterna:
Sāra bint Aḥmad al-Sudayrī
Bisnonno paterno:
Aḥmad al-Kabīr al-Sudayrī
Trisavolo paterno:
Muḥammad b. Turkī al-Sudayrī
Trisavola paterna:
?
Bisnonna paterna:
?
Trisavolo paterno:
?
Trisavola paterna:
?
Madre:
Tarfa bint Abdullah bin Abdulateef Al Sheikh
Nonno materno:
Abdullah bin Abdulateef Al Sheikh
Bisnonno materno:
Abdulateef Al Sheikh
Trisavolo materno:
?
Trisavola materna:
?
Bisnonna materna:
?
Trisavolo materno:
?
Trisavola materna:
?
Nonna materna:
?
Bisnonno materno:
?
Trisavolo materno:
?
Trisavola materna:
?
Bisnonna materna:
?
Trisavolo materno:
?
Trisavola materna:
?

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.
  2. ^ Bollettino Ufficiale di Stato
  3. ^ Bollettino Ufficiale di Stato

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Re dell'Arabia Saudita Successore
Saʿūd 1964 - 1975 Khālid
Controllo di autorità VIAF: 8181624 · LCCN: n50047902 · GND: 11868583X