Fayalite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fayalite
FayaliteUSA.jpg
Classificazione Strunz VIII/A.04-20
Formula chimica Fe2+2SiO4
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino  
Sistema cristallino  
Classe di simmetria  
Parametri di cella  
Gruppo puntuale 2/m 2/m 2/m
Gruppo spaziale Pbnm
Proprietà fisiche
Densità   g/cm³
Durezza (Mohs)  
Sfaldatura  
Frattura  
Colore  
Lucentezza  
Opacità  
Striscio  
Diffusione  
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce - Minerale

La fayalite è un minerale con composizione chimica Fe2SiO4; complementare rispetto alla forsterite se ci si basa sulla quantità di ferro-magnesio. Infatti la fayalite è l'estremo della serie contenente ferro; mentre la forsterite è l'estremo contenente magnesio. Fa parte del gruppo delle olivine.

Morfologia[modifica | modifica sorgente]

Insieme alla forsterite cristallizza con la modalità prevista in natura da un sistema binario con cristalli misti, completamente miscibili anche in fase solida. La composizione dei cristalli misti (Fo-Fa) varia senza soluzione di continuità se il sistema si raffredda lentamente, nel caso contrario si formeranno zonature nei cristalli.
È difficile trovare la fayalite pura al 100%.

Origine e giacitura[modifica | modifica sorgente]

È un minerale di alta temperatura del gruppo delle olivine. Si trova nelle rocce vulcaniche effusive (basalti, hawaiti) e in quelle ultramafiche (peridotiti, duniti).

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia