Fattore di crescita trasformante alfa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il fattore di crescita trasformante alfa (TGF-α, Transforming growth factor alpha in inglese) è un fattore di crescita prodotto dai macrofagi, dalle cellule cerebrali e dai cheratinociti. Tale fattore di crescita risulta iperespresso in alcune neoplasie umane.

Il TGF-α provoca lo sviluppo dell'epitelio ed è strettamente legato al fattore di crescita epidermale (EGF). Si può legare al recettore del fattore di crescita epidermale (EGFR) con effetti simili. Stimola anche la proliferazione delle cellule neuronali nel cervello adulto leso.[1]

Il TGF-α è stato citato nel rapporto al Congresso degli Stati Uniti dei National Institutes of Health sulle cellule staminali del 2001 come una dimostrazione promettente dell'abilità delle cellule staminali adulte di ripristinare la funzionalità nelle neurodegenerative.[2]

Interazioni[modifica | modifica sorgente]

È stato dimostrato che il fattore di crescita trasformante alfa interagisce con GORASP1 e GORASP2.[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Fallon J, Reid S, Kinyamu R, Opole I, Opole R, Baratta J, Korc M, Endo TL, Duong A, Nguyen G, Karkehabadhi M, Twardzik D, Patel S, Loughlin S, In vivo induction of massive proliferation, directed migration, and differentiation of neural cells in the adult mammalian brain in Proc Natl Acad Sci USA, vol. 97, n. 26, 19 dicembre 2000, pp. 14686-91. PMID 11121069.
  2. ^ National Institutes of Health, Stem Cells: Scientific Progress and Future Research Directions, giugno 2001.
  3. ^ FA Barr, Preisinger C, Kopajtich R, Körner R, Golgi matrix proteins interact with p24 cargo receptors and aid their efficient retention in the Golgi apparatus in J. Cell Biol., vol. 155, n. 6, dicembre 2001, pp. 885-91. DOI:10.1083/jcb.200108102, PMID 11739402.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]