Faten Hamama

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Faten Hamama negli anni cinquanta.

Faten Hamama (in arabo: فاتن حمامة), (Mansura, 27 maggio 1931) è un'attrice e produttrice cinematografica egiziana.

Considerata una leggenda del cinema egiziano e di quello arabo, soprannominata la Lady egiziana dello schermo arabo, è stata sposata a Omar Sharif da cui ha divorziato nel 1968[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1999 ha ricevuto un dottorato honoris causa presso l'Università americana del Cairo e nel 2000 è stata premiata con il titolo di Century Star Award da parte dell'Organizzazione degli scrittori e critici egiziani. È stata inoltre premiata con l'Ordinanza del Cedro del Libano, l'Ordine della efficienza intellettuale del Marocco e il primo premio per le donne arabe nel 2001.

Il suo ritorno al lavoro artistico dopo una lunga assenza è avvenuto nel 2000, quando ha partecipato alla serie televisiva "La faccia della luna" e che hanno introdotto la televisione 24 via satellite e la televisione araba, che ha criticato i molti aspetti negativi nella comunità egiziana attraverso la sua interpretazione di ancoraggio grande televisione ed è stato il suo show simpatia con l'Intifada palestinese guardando gli eroi della serie di eventi sulla terra di Palestina per gli schermi televisivi e di sostegno, soprattutto attraverso la conduttrice commenta Ibtisam al-Bustani (che svolgono il ruolo) circa l'Intifada e la commercianti di armi. Il motivo per il battage mediatico uno composto lavoro Majida Khair causa di Allah contro la società produttore della serie, affermando che la distorsione lesione di serie del gran numero di cancellazioni e aggiunte nel testo l'eroina, che, secondo l'autore è stato coinvolto nel lavoro di regista, sia per scegliere le stelle o in fase di editing, ma, nonostante l'hype è stato selezionato colomba per la migliore attrice e volto di serie della luna come il migliore della serie.

Nel 2007, la Commissione ha scelto il cinema del Supremo Consiglio per la Cultura del Cairo, otto dei film che sono apparsi Faten Hamama nella lista dei migliori 100 film nella storia del cinema egiziano.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sharif, Omar (1977), The Eternal Male: My Own Story, Doubleday, NY, 1st Ed., p. 69.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 16099434