Fase latente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Secondo il modello di sviluppo a fasi di Freud, la fase latente, o di latenza,[1][2] è il quarto periodo di sviluppo del bambino, essa succede alla fase fallica e precede la fase genitale. Va dai 6 anni fino alla pubertà.

La fase latente non è una fase psicosessuale, in essa la libido è "dormiente".

Secondo Freud questa fase serve al bambino per sviluppare amicizia con membri dello stesso sesso e per focalizzare la sua attenzione sulle attività che caratterizzeranno il suo sviluppo fisico (scuola e atletica).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cf. Dizionari Simone.
  2. ^ Cf. Sapere.it.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Psicologia Portale Psicologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Psicologia