Fantasia-Improvviso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tema principale della Fantasia-Improvviso.

La Fantasia-Improvviso in Do diesis minore op. postuma 66 è un brano per pianoforte solo scritto da Fryderyk Chopin.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il titolo venne erroneamente datogli da Julian Fontana , grande amico di Chopin e curatore di molti suoi lavori pubblicati postumi; il brano ha infatti la struttura dell'improvviso. Questa è una delle più conosciute composizioni di Frédéric Chopin, scritta per solo pianoforte nel 1834 e dedicata appunto a Julian Fontana. A causa di alcune somiglianze con la sonata "Al Chiaro di Luna" di Beethoven (Sonata per pianoforte n. 14), molto presto Chopin si pentì di averla composta. Ad ogni modo, nonostante il parere contrario del compositore, Fontana decise di pubblicarla.

Ascolto[modifica | modifica sorgente]

Il pezzo, in tempo dimezzato, è caratterizzato lungo tutta la sua durata da un ritmo incrociato di gruppi di semicrome alla mano destra, e di terzine alla sinistra. Il brano si può dividere in due parti, di seguito descritte. Dal punto di vista dei tempi, l'improvviso si apre con un "Allegro agitato", in cui un moto turbinoso alla mano destra scorre in legato sull'accompagnamento in ondulato arpeggio della mano sinistra. Dopo un breve ponte di collegamento si apre l'oasi lirica della parte centrale, un "Moderato cantabile". Qui muta la tonalità, che passa al Do diesis maggiore (scritta enarmonicamente in Re bemolle maggiore), e si infittisce la cura per la microdinamica che scende fin nelle sue più piccole sfumature, si generano inediti giochi timbrici, risaltano notevoli spunti melodici di delicata fattura. Con la ripresa, un "Presto", è ripetuto il materiale della prima sezione, ma con l'aggiunta di una coda che è un piccolo gioiello: attorno a un pedale di tonica ripetutamente ribadito al basso, si frange l'impetuoso incipit tematico. Nel curioso effetto di circuitazione, man mano perde spinta sino a rallentare visibilmente. Poi, come d'incanto, ricompare il tema lirico della parte centrale dell'improvviso, ma per aumentazione, ossia con i valori ulteriormente allargati in Do diesis maggiore (tonalità omologa di Re bemolle maggiore). Un ricordo che è un'immagine di sollievo e speranza, un rasserenarsi di tinte dopo la tempesta.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Si può ascoltare la parte centrale della Fantasia-Improvviso nell'episodio L'Ultima Apparizione (stagione 5, episodio 15) della serie televisiva Dr. Quinn Medicine Woman.
  • La Fantasia-Improvviso viene eseguita nella serie televisiva Lost, nella quarta e decima puntata della sesta stagione, rispettivamente dal figlio di Jack Shephard e da Daniel Faraday.
  • La prima parte del brano si può ascoltare come sottofondo del primo livello di Clock Tower 3, videogioco horror della Capcom.
  • Questo brano è stato utilizzato dalla Nokia come una delle tante suonerie in vari modelli.
musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica