Fannie Flagg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Patricia Neal, meglio conosciuta come Fannie Flagg (Birmingham, 21 settembre 1944), è una scrittrice e attrice statunitense.

Carriera come scrittrice[modifica | modifica sorgente]

Fannie Flagg è nota soprattutto come autrice del bestseller internazionale "Pomodori verdi fritti al caffè di Whistle Stop" di cui ha curato anche la sceneggiatura per la trasposizione cinematografica: il suo lavoro di sceneggiatrice per il celebre film del 1991 "Pomodori verdi fritti alla fermata del treno" è stato premiato con una nomination all'Oscar per la migliore sceneggiatura non originale.

È autrice di numerosi altri romanzi che hanno avuto tutti un grande successo di pubblico sia negli Stati Uniti che in altri paesi del mondo.

Vita personale[modifica | modifica sorgente]

Fannie Flagg è dichiaratamente omosessuale e nei suoi romanzi è possibile trovare vari riferimenti a situazioni, personaggi e relazioni LGBT.

In "Pomodori verdi fritti", in particolare, l'autrice si sofferma sulla tenera relazione che lega le due protagoniste Idgie e Ruth: tuttavia, i riferimenti al rapporto affettivo tra le due donne, più evidenti nel romanzo, sono stati molto ammorbiditi e appena accennati ambiguamente nella trasposizione cinematografica dello stesso, soprattutto al fine di non danneggiare il film da un punto di vista commerciale.

Attualmente la scrittrice divide il suo tempo fra la California e il nativo Alabama.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Fannie Flagg ha scritto un ricettario, per il momento non tradotto in italiano, intitolato "The Original Whistle Stop Cafe Cookbook" (prima edizione 1991, Fawcett, riedito dal 1995 come paperback da Ballantine Books con il titolo "Fannie Flagg's Original Whistle Stop Cafe Cookbook") dedicato ai piatti tipici della cucina del sud degli Stati Uniti, ambientazione prediletta dei suoi romanzi.

Nonostante il ricettario originale dell'autrice non sia stato pubblicato nel mercato italiano, esiste tuttavia in Italia un libro dedicato anch'esso all'immaginario ristoro ferroviario e che ripropone le ricette di tutti i piatti citati nel romanzo: "Pomodori verdi fritti e altre ricette. Piccole e grandi rivoluzioni alla fermata del treno" di Barbara Buganza (2006, Leone Verde).

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Romanzi di Fannie Flagg pubblicati in italiano[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Fannie Flagg in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

Controllo di autorità VIAF: 79412195 LCCN: n80153039