Fandi Ahmad

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fandi Ahmad
Dati biografici
Nazionalità Singapore Singapore
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista, attaccante
Carriera
Squadre di club1
1978-1982 Singapore FA  ? (?)
1983-1985 Groningen Groningen 36 (11)
1985-1987 Mitra Kutai Kartanegara  ? (?)
1987-1990 Kuala Lumpur FA  ? (?)
1990 OFI Creta OFI Creta  ? (?)
1993-1994 Singapore FA  ? (?)
1996 Geylang United Geylang United  ? (?)
1997-2001 Singapore A.F. Singapore A.F.  ? (?)
Nazionale
1978-1997 Singapore Singapore 100 (55)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Fandi Ahmad (Singapore, 29 maggio 1962) è un allenatore di calcio ed ex calciatore singaporiano, di ruolo centrocampista o attaccante.

È figlio d'arte: il padre, Ahmad Wartam, è stato portiere negli anni '60 e giocò anche in Nazionale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Considerato il più grande calciatore nella storia del suo paese[1], ha svolto una carriera lunga ben 20 anni, tra il 1978 e il 1998. Tra il 1993 e il 1997 fu anche capitano della sua Nazionale, nella quale esordì nel 1978, congedandosi solo nel 1997, poco prima del suo addio al calcio, sommando ben 100 gare e 50 reti. Nel 1983 tentò l'avventura europea, nella squadra olandese del Groningen. Vi giocò due stagioni, sommando 44 presenze e 12 gol, e una buona passerella europea nel 1983-1984, quando la sua squadra disputò la Coppa UEFA (suo un gol, sebbene inutile per la qualificazione, all'Inter). Tornò in Europa alcuni anni più tardi, nel 1990, ma restò solo pochi mesi a Creta. Oggi allena il Pelita Jaya.

Ha il record di reti segnate con la sua nazionale con 55 gol fatti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IFFHS' Players and Keepers of the Century for many countries

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Fandi Ahmad in National-football-teams.com, National Football Teams.