Fajsz d'Ungheria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bassorilievo raffigurante Fajsz

Fajsz (... – ...) capo degli Ungari dal 948 al 955.

Succedette allo zio Zoltan appartenente alla famiglia degli Arpadi. Figlio di Jutotzas quarto figlio di Árpád. Nel 948 chiese aiuto a Buscù[senza fonte] per attaccare i Bizantini ed invadere la Pannonia, successivamente nella battaglia di Lechfeld, Buscù venne ucciso[senza fonte] e gli Ungari vennero sconfitti.

Predecessore capo degli Ungari Successore
Zoltan 948-955 Taksony