Fabrizio Ferretti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fabrizio Ferretti
Nazionalità Italia Italia
Genere Musica leggera
Periodo di attività 1961 – 1969
Etichetta Ri-Fi, Miura

Fabrizio Ferretti (Rosignano Solvay, 21 marzo 1945) è un cantante italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Debutta al Festival di Castrocaro nel 1962, venendo notato da un discografico che gli propone un contratto con la Ri-Fi.

Partecipa al Festival di Sanremo nel 1964 con La prima che incontro (in abbinamento con The Fraternity Brothers); nello stesso anno si classifica al terzo posto al Festivalbar con Perché l'ho fatto, testo scritto da Alberto Testa, e partecipa al film I ragazzi dell'Hully Gully, un musicarello diretto da Marcello Giannini e Carlo Infascelli.

Torna a Sanremo l'anno successivo con Tu che ne sai (in coppia con Dusty Springfield).

Passa poi alla Miura, etichetta per cui incide altri 45 giri alla fine degli anni '60.

Nel decennio successivo si ritira dall'attività artistica, diventando imprenditore.

Discografia [1][modifica | modifica sorgente]

45 giri[modifica | modifica sorgente]

45 giri allegati alla rivista POP[modifica | modifica sorgente]

CD compilation[modifica | modifica sorgente]

Filmografia come attore[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La discografia è basata su quella pubblicata in Autori Vari, Discografia italiana, ed. Raro!, 2006; alla voce Ferretti Fabrizio

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Il dizionario della canzone italiana, editore Armando Curcio (1990); alla voce Ferretti, Fabrizio, di Enzo Giannelli, pag. 646
  • Eddy Anselmi, Festival di Sanremo. Almanacco illustrato della canzone italiana, edizioni Panini, Modena, alla voce Fabrizio Ferretti
  • Autori Vari, Discografia italiana, ed. Raro!, 2006; alla voce Ferretti Fabrizio