Fabián Espíndola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fabián Espíndola
FabianEspindola.JPG
Dati biografici
Nome Edgard Fabián Espíndola
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 175 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra D.C. United D.C. United
Carriera
Squadre di club1
2005-2006 Boca Juniors Boca Juniors 6 (1)
2006 Talleres Talleres 13 (1)
2006 Aucas Aucas 3 (0)
2007 Deportivo Quito Deportivo Quito 5 (0)
2007-2008 Real Salt Lake Real Salt Lake 24 (7)
2009 Dep. Anzoategui Dep. Anzoátegui 5 (3)
2009-2013 Real Salt Lake Real Salt Lake 101 (28)
2013-2014 N.Y. Red Bulls N.Y. Red Bulls 28 (9)
2014- D.C. United D.C. United 0 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al luglio 2011

Fabián Espíndola (Villa de Merlo, 4 maggio 1985) è un calciatore argentino, attaccante del D.C. United.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Argentina e Ecuador[modifica | modifica sorgente]

Ha iniziato la sua carriera professionistica nel 2005 con il Boca Juniors, con cui ha giocato sei partite, ma senza vincere nessuna di esse. Nel 2006 viene ceduto al Talleres, in cui conta 13 presenze e un gol segnato. Nel 2006 si trasferisce all'Aucas, per poi passare al Deportivo Quito nel 2007.

Major League Soccer[modifica | modifica sorgente]

Nel giugno del 2007 è stato acquistato dal Real Salt Lake, contemporaneamente ai suoi connazionali Matias Mantilla e Javier Morales. Ha segnato il suo primo gol contro il Kansas City Wizards.

In una partita contro il Los Angeles Galaxy il 6 settembre 2008, ha segnato un gol che è stato poi annullato perché in fuorigioco. Tuttavia, prima di aver visto la decisione finale dell'arbitro iniziò ad eseguire il backflip, la sua solita esultanza, ma cadde malemente sul suolo, provocandosi un infortunio che lo ha allontanato dai giochi per circa otto settimane.[1]

Nel 2009 Espindola venne rilasciato dal club, perché era in scadenza di contratto. Quindi si unì al club venezuelano del Deportivo Anzoátegui, segnando 3 gol in 5 partite. Tuttavia, nel mese di aprile del 2009 torna al Real Salt Lake, con cui vinse la MLS Cup nel mese di novembre dello stesso anno.

Il 3 dicembre 2012 passa ai New York Red Bulls.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Campionato MLS: 1

Real Salt Lake: 2009

Eastern Conference: 1

Real Salt Lake: 2009

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sideline Views: The rest of the story

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]