Fabé Dia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fabé Dia
Nome Amy Fabé Dia Longo
Nazionalità Francia Francia
Italia Italia (2009-)
Altezza 172[1] cm
Peso 64[1] kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità
Record
60 m indoor 7"33 (2000)
100 m 11"31 (1998)
200 m 23"02 (1999)
200 m indoor 23"13 (1999)
400 m 54"40 (2000)
4x100 m 42"38 (2000)
Società non conosciuta Sud Oise Athl. Creil (1994-1997)
non conosciuta Amiens UC (1998-2008)
non conosciuta Atletica ASI Veneto (2008-2011)
Flag of None.svg Aristide Coin Venezia (2012-)
Carriera
Nazionale
1995-2005 Francia Francia 27
Palmarès
Francia Francia
Coppa del mondo 0 0 1
Mondiali 0 1 0
Coppa Europa 3 0 1
Giochi del Mediterraneo 2 1 1
Gymnasiadi 1 0 0
Europei under 23 1 0 0
Europei juniores 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 29 giugno 2005

Amy Fabé Dia Longo (Creil, 14 febbraio 1977) è un'atleta francese naturalizzata italiana, specializzata nella velocità.

Ha acquisito la cittadinanza italiana il 12 maggio 2009, in seguito al matrimonio nel 2005[2] col mezzofondista Andrea Longo[3][4], dopo averla chiesta nel 2008[5].

Ha vinto 13 medaglie in competizioni internazionali, con 7 titoli: 2 ai Giochi del Mediterraneo, 3 in Coppa Europa, 1 alle Gymnasiadi ed un altro agli Europei under 23.

In carriera ha vinto 21 titoli nazionali, 15 francesi e 6 italiani.

Detiene 6 record nazionali, 5 francesi di categoria ed 1 italiano masters.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

1991-1994: gli inizi, i primi titoli giovanili francesi, l’esordio e la prima medaglia internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nata da genitori senegalesi in una famiglia di sportivi in cui il padre giocava a calcio nell’Amiens in Division 2 e le due sorelle più grandi, Oumy e N'Deye, sono state tra le migliori atlete della loro generazione senegalese. N'Deye ha anche partecipato alle Olimpiadi di Barcellona 1992 gareggiando sui 100 m. Ispirandosi a questu’ultima, velocista che tornava spesso a casa con le medaglie vinte, ed avendola come stimolo per vincerle anche lei, ha seguito il suo esempio iniziando a praticare l’atletica leggera[6].
Grazie pure a Guy Ontanon, suo insegnante di educazione fisica al college, che l’ha scoperta e le ha fatto iniziare nel 1991 all'età di 14 anni, la pratica dell’atletica leggera con la Sud Oise Athlétisme di Creil[6].

Inizia i vincere i primi titoli nazionali francesi nel 1994, diciassettenne, ai campionati cadette facendo subito un tris di medaglie d’oro: 60 e 200 m indoor, 100 m all’aperto.

A livello internazionale nel 1994 ha debuttato a Lisbona in Portogallo ai Mondiali juniores terminando sesta sui 200 m e poi ha vinto la sua prima medaglia alle Gymnasiadi sull'isola di Cipro a Nicosia con il titolo sui 100 m.

1995-1999: il primo titolo elite francese, argento agli Europei juniores, oro agli Europei under 23 ed argento ai Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

L’anno dopo, 1995, conquista i 200 m indoor francesi sia a livello juniores che élite (corrispondente a quello italiano assoluto). Nel 1995 batte il record juniores francese sui 200 m (23'”44). Ai Mondiali indoor di Barcellona in Spagna non conclude la batteria sui 60 m e poi, sempre in campo internazionale, vince la medaglia d’argento sui 200 m agli Europei juniores in Ungheria a Nyíregyháza.

Altra tripletta nel 1996 di titoli juniores nazionali: 200 m indoor, 100 e 200 m outdoor. Prende parte agli Europei indoor a Stoccolma in Svezia uscendo in semifinale sui 200 m e poi ai Mondiali juniores in Australia a Sydney raggiunge la finale sia sui 200 che con la 4x100 m terminando rispettivamente quinta e quarta (ad appena un centesimo dalla medaglia di bronzo della Germania).

Due medaglie nel 1997 ai campionati francesi promesse, oro sui 200 m indoor ed argento nei 200 m all’aperto.

Quinto posto sui 200 m agli Europei under 23 di Turku in Finlandia.

Tre medaglie, ciascuna di un materiale diverso ai campionati nazionali del 1998: oro sui 200 m indoor promesse, bronzo sui 200 m indoor assoluti ed argento sui 100 m promesse; inoltre giunge quarta nei 200 m promesse (a soli due secondi dalla medaglia di bronzo vinta da Naja Dancy).

Nel 1998 migliora il record promesse francese della staffetta 4x100 m (43”24).

Sempre nel 1998 raggiunge due semifinali a livello europeo seniores, entrambe le volte sui 200 m, sia ai campionati continentali indoor di Valencia in Spagna che all’aperto a Budapest in Ungheria.
Gareggia anche in rappresentanza dell’Europa in Coppa del mondo a Johannesburg in Sudafrica, terminando settima con la staffetta 4x100 m.

Suo marito Andrea Longo l’ha conosciuto nel 1999 in Giappone a Maebashi in occasione dei Mondiali indoor[7] nei quali è uscita in semifinale sui 200 m.

Tre le medaglie internazionali vinte nello stesso anno con la staffetta 4x100 m: oro sia in Coppa Europa a Parigi in Francia che agli Europei under 23 di Goteborg in Svezia (sesta sui 200 m) ed argento ai Mondiali in Spagna a Siviglia.
Inoltre gareggia alle Universiadi a Palma di Maiorca in Spagna dove esce in semifinale sui 200 m.

2000-2004: le Olimpiadi australiane con “quasi” medaglia, doppietta di medaglie ai Giochi del Mediterraneo ed il bronzo in Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

Nel biennio 2000-2001 ai Campionati assoluti francesi ha fatto doppietta sui 200 m sia indoor che outdoor.

Nel 2000 a livello internazionale gareggia in tre manifestazioni: Europei indoor in Belgio a Gand dove arriva sesta sui 200 m, Coppa Europa a Gateshead in Gran Bretagna vincendo l’oro con la 4x100 m ed Olimpiadi di Sydney in Australia giungendo in finale quarta con la staffetta 4x100 m.
In seguito alla squalifica per doping comminata all’atleta statunitense Marion Jones vincitrice della medaglia di bronzo proprio nella finale della staffetta 4x100 m a Sydney 2000, le medaglie inizialmente sono state revocate alla squadra statunitense e poi in seguito sono state riassegnate alle sue compagne di staffetta[8].

Nel 2001 fa doppietta di medaglie ai Giochi del Mediterraneo di Tunisi in Tunisia: argento sui 200 m ed oro con la 4x100 m.
Bronzo poi in Coppa Europa a Brema in Germania con la 4x100 m e settimo posto sui 200 m.
Prende inoltre parte ai Mondiali sia indoor a Lisbona in Portogallo che outdoor di Edmonton in Canada, uscendo in entrambe le occasioni in semifinale sui 200 m.

2002, agli assoluti francesi sui 200 m vince l’argento al coperto e termina quarta all’aperto.

Due semifinali raggiunte a livello europeo sui 200 m: agli indoor di Vienna in Austria ed all’aperto in Germania a Monaco di Baviera.
Inoltre gareggia in rappresentanza dell’Europa in Coppa del mondo a Madrid in Spagna vincendo la medaglia di bronzo nella 4x100 m.

2003, settima nei 200 m outdoor agli assoluti nazionali e medaglia d’oro con la 4x100 m in Coppa Europa in Italia a Firenze.

Ha partecipato alle Olimpiadi di Atene 2004, ma non ha gareggiato con la staffetta 4x100 m vincitrice in finale della medaglie di bronzo.

2005-2008: il sesto titolo assoluto francese, l’oro in Coppa Europa ed il bronzo ai Giochi del Mediterraneo[modifica | modifica wikitesto]

Durante il triennio 2005-2006-2007, partecipa a sei gare degli assoluti francesi vincendo soltanto una medaglia, il titolo nazionale sui 200 m indoor nel 2005.
Per il resto giunge quarta sui 200 m agli outdoor del 2005, due volte sempre al quarto posto nel 2006 sui 60 m indoor e nei 200 m outdoor, settima sui 60 m indoor nel 2007 e nello stesso anno esce in semifinale sui 200 m all’aperto.

In campo internazionale, nel 2005 gareggia agli Europei indoor a Madrid in Spagna finendo sesta sui 60 m. Poi vince due medaglie ai Giochi del Mediterraneo in Spagna ad Almeria: bronzo sui 200 m ed oro con la staffetta 4x100 m.
In Coppa Europa a Firenze in Italia finisce sesta con la 4x100 m.
Ai Mondiali di Helsinki in Finlandia giunge quarta con la 4x100 m.

2009-2011: la cittadinanza italiana acquisita e le prime stagioni da naturalizzata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009, al suo primo anno da atleta naturalizzata italiana, prende parte ai campionati assoluti di Milano: non supera la batteria nei 100 m, mentre sui 200 m arriva in quarta posizione (a sette centesimi dalla medaglia di bronzo vinta da Doris Tomasini).

Nel biennio delle stagioni 2010-2011 ha saltato completamente i campionati nazionali, assoluti e masters sia indoor che outdoor.

2012-2014: il poker di titoli italiani masters[modifica | modifica wikitesto]

Vince il primo titolo italiano nel 2012 quando si aggiudica i 200 m masters indoor, mentre agli assoluti al coperto finisce sesta sui 60 m.
Secondo titolo italiano masters indoor nel 2013, questa volta sui 60 m.
Partecipa agli assoluti sia indoor (ottava sui 60 m) che outdoor (settima nei 200 m e ritirata con la staffetta 4x100 m).

Doppietta di titoli italiani masters nel 2014: 60 m indoor e 100 m. Invece agli assoluti indoor non supera la batteria dei 60 m.

2015: quasi semifinale agli assoluti indoor e doppietta agli italiani masters indoor[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio del 2015 gareggia prima agli assoluti indoor di Padova dove sui 60 m, per appena un centesimo, non raggiunge la semifinale e poi agli italiani masters indoor di Ancona fa doppietta di titoli su 60 e 200 m.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Ai Campionati nazionali francesi ha vinto i 200 m indoor in 4 categorie diverse: élite (assoluti), espoirs (promesse), juniors (juniores) e cadettes (cadette).
  • Dal 2004 è allenata da Mario Del Giudice[7].
  • In Italia si allena[9] con la coetanea Manuela Levorato, incontrata durante la sua carriera in tante competizioni internazionali, anche giovanili.
  • Ha ottenuto un B.T.S. (Brevetto di Tecnico Superiore) e un Master in Comunicazione, Pubblicità e Marketing[6][7].
  • Divide il suo tempo tra l'Italia e la Francia che sono i suoi due paesi preferiti[6].
  • Ama leggere i libri sia in francese che in italiano per migliorarlo[7].
  • Le piace parlare con la gente[7].

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

In rappresentanza della Francia Francia

Promesse[modifica | modifica wikitesto]

Juniores[modifica | modifica wikitesto]

  • 200 metri piani indoor: 23"44 (Francia Liévin, 26 febbraio 1995)[11]

Cadette[modifica | modifica wikitesto]

  • 200 metri piani: 23"61 (Francia Dreux, 10 luglio 1994)[12]
  • 60 metri piani indoor: 7"41 (Francia Liévin, 19 febbraio 1994)[13]
  • 200 metri piani indoor: 23"99 (Francia Liévin, 20 febbraio 1994)[13]

In rappresentanza dell’ Italia Italia

Masters 35[modifica | modifica wikitesto]

  • 150 metri piani: 17"08 (Italia Mestre, 1º aprile 2012)[14]

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

100 metri piani[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2014 12"07 Italia Modena 5-7-2014
2013 11"78 Italia San Giovanni Lupatoto 6-7-2013
2012 12"22 Italia Rovereto 22-6-2012
2011 12"24 Italia San Giovanni Lupatoto 2-7-2011
2009 11"87 Italia Nembro 22-7-2009
2008 12"45 Italia Ascoli Piceno 20-9-2008
2007 11"85
2006 11"61
2005 11"54
2004 11"70
2003 11"70
2002 11"57
2001 11"60
2000 11"55
1999 11"64
1998 11"31
1997 11"60
1996 11"55
1995 11"70
1994 11"68
1993 11"93

200 metri piani[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2014 25"50 Italia Bassano del Grappa 29-6-2014
2013 24"21 Italia San Giovanni Lupatoto 6-7-2013 851a
2012 24"57 Italia Gorizia 1-7-2012
2011 25"35 Italia Noale 28-5-2011
2009 24"15 Italia Milano 2-8-2009 658a
2008 24"50 Italia Imola 19-6-2008 1.183a
2007 24"10 Rep. del Congo Brazzaville 27-5-2007 574a
2006 23"61 Francia Tomblaine 21-7-2006 220a
2005 23"49 Francia Angers 16-7-2005 162a
2004 23"10 Francia Sotteville 18-7-2004 79a
2003 23"53 Francia Narbona 25-7-2004 174a
2002 23"39 Germania Monaco di Baviera 8-8-2002 110a
2001 23"07 Canada Edmonton 8-8-2001 52a
2000 23"26 Svizzera La Chaux-de-Fonds 13-8-2000 116a
1999 23"02 Francia Villeneuve-d'Ascq 13-6-1999 61a
1998 23"09 Francia Digione 4-7-1998 74a
1997 23"29 Finlandia Turku 13-7-1997 113a
1996 23"71
1995 23"66
1994 23"64

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1994 Mondiali juniores Portogallo Lisbona 200 m 6a 23"67 [15]
Gymnasiadi Cipro Nicosia 100 m Oro Oro 11"92 [16]
1995 Mondiali indoor Spagna Barcellona 200 m indoor Batteria NF [15]
Europei juniores Ungheria Nyíregyháza 200 m Argento Argento 23"68 [17]
1996 Europei indoor Svezia Stoccolma 200 m indoor Semifinale 24"04
Mondiali juniores Australia Sydney 200 m 5a 23"79 [15]
4x100 m 4a 44"58 [18]
1997 Europei under 23 Finlandia Turku 200 m 5a 23"29 [19]
1998 Europei indoor Spagna Valencia 200 m indoor Semifinale 23"92 [20]
Europei Ungheria Budapest 200 m Semifinale 23"66 [21]
1999 Mondiali indoor Giappone Maebashi 200 m indoor Semifinale 23"19 [15]
Universiadi Spagna Palma di Maiorca 200 m Semifinale 23"52
Europei under 23 Svezia Göteborg 200 m 6a 23"20 [22]
4x100 m Oro Oro 43"39 [22]
Mondiali Spagna Siviglia 4x100 m Argento Argento 42"06 [23][23][24]
2000 Europei indoor Belgio Gand 200 m indoor 6a 24"38 [25]
Giochi olimpici Australia Sydney 4x100 m 4a 42"42 [26]
2001 Mondiali indoor Portogallo Lisbona 200 m indoor Semifinale 23"39 [15]
Giochi del
Mediterraneo
Tunisia Tunisi 200 m Argento Argento 23"18 [27]
4x100 m Oro Oro 44"40 [27]
Mondiali Canada Edmonton 200 m Semifinale 23"14 [15]
2002 Europei indoor Austria Vienna 200 m indoor Semifinale 23"51 [28]
Europei Germania Monaco di Baviera 200 m Semifinale 23"50 [29]
2005 Europei indoor Spagna Madrid 200 m indoor 6a 24"23 [30]
Giochi del
Mediterraneo
Spagna Almería 200 m Bronzo Bronzo 23"78 [31]
4x100 m Oro Oro 43"75 [31]
Mondiali Finlandia Helsinki 4x100 m 4a 42"85 [32] Record personale stagionale

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • 2 volte campionessa italiana master indoor sui 200 m (2012, 2015)
  • 3 volte campionessa italiana master indoor dei 60 m (2013, 2014, 2015)
  • 1 volta campionessa italiana master dei 100 m (2104)
  • 4 volte campionessa francese assoluta indoor nei 200 m (1995, 2000, 2001, 2005)
  • 2 volte campionessa francese assoluta nei 200 m (2000, 2001)
  • 2 volte campionessa francese promesse indoor sui 200 m (1997, 1998)
  • 1 volta campionessa francese juniores dei 200 m (1996)
  • 1 volta campionessa francese juniores sui 100 m (1996)
  • 2 volte campionessa francese juniores indoor dei 200 m (1995, 1996)
  • 1 volta campionessa francese cadette sui 100 m (1994)
  • 1 volta campionessa francese cadette indoor sui 200 m (1994)
  • 1 volta campionessa francese cadette indoor sui 60 m (1994)
1994
  • Oro Oro ai Campionati francesi cadette indoor, 60 m[33]
  • Oro Oro ai Campionati francesi cadette indoor, 200 m[33]
  • Oro Oro ai Campionati francesi cadette, 100 m[33]
1995
  • Oro Oro ai Campionati francesi juniores indoor, 200 m[33]
  • Oro Oro ai Campionati francesi assoluti indoor, 200 m - 23"44
1996
  • Oro Oro ai Campionati francesi juniores indoor, 200 m[33]
  • Oro Oro ai Campionati francesi juniores, 100 m[33]
  • Oro Oro ai Campionati francesi juniores, 200 m[33]
1997
  • Oro Oro ai Campionati francesi promesse indoor, 200 m[33]
  • Argento Argento ai Campionati francesi promesse, 200 m[33]
1998
  • Oro Oro ai Campionati francesi promesse indoor, 200 m[33]
  • Bronzo Bronzo ai Campionati francesi assoluti indoor, 200 m
  • Argento Argento ai Campionati francesi promesse, 100 m - 11"75[34]
  • 4a ai Campionati francesi promesse, 200 m - 23"83[34]
2000
  • Oro Oro ai Campionati francesi assoluti indoor, 200 m - 23"15[35]
  • Oro Oro ai Campionati francesi assoluti, 200 m - 23"26[36]
2001
  • Oro Oro ai Campionati francesi assoluti indoor, 200 m - 23"31[37]
  • Oro Oro ai Campionati francesi assoluti, 200 m - 23"18[38]
2002
  • Argento Argento ai Campionati francesi assoluti indoor, (Liévin), 200 m - 23"19[39]
  • 4a ai Campionati francesi assoluti, 200 m - 23"22[40]
2003
  • 7a ai Campionati francesi assoluti, (Narbonne), 200 m - 24"13[41]
2005
  • Oro Oro ai Campionati francesi assoluti indoor, (Liévin), 200 m - 23"42[42]
  • 4a ai Campionati francesi assoluti, (Angers), 200 m - 23"52[43]
2006
  • 4a ai Campionati francesi assoluti indoor, (Aubière) 60 m - 7"47[44]
  • 4a ai Campionati francesi assoluti, (Tomblaine), 200 m - 23"58[45]
2007
  • 7a ai Campionati francesi assoluti indoor, (Aubière), 60 m - 7"53[46]
  • In semifinale ai Campionati francesi assoluti, (Niort) 200 m - 24"30[47]
2009
2012
  • 6a ai Campionati italiani assoluti indoor, (Ancona), 60 m - 7"74 (Finale 2)[50]
  • Oro Oro ai Campionati italiani masters indoor, (Comacchio), 200 m - 24"75[51]
2013
  • 8a ai Campionati italiani assoluti indoor, (Ancona), 60 m - 7"56[52]
  • Oro Oro ai Campionati italiani masters indoor, (Ancona), 60 m - 7"62[53]
  • 7a ai Campionati italiani assoluti, (Milano), 200 m - 24"34[54]
  • In batteria ai Campionati italiani assoluti, (Milano), 4x100 m - RIT[55]
2014
  • In batteria ai Campionati italiani assoluti indoor, (Ancona), 60 m - 7"65[56]
  • Oro Oro ai Campionati italiani masters indoor, (Ancona), 60 m - 7"71[57]
  • Oro Oro ai Campionati italiani masters, (Modena), 100 m - 12"10[58]
2015

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1998
1999
2000
2001
2002
2003
2005

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (FR) Profilo su Athle.com
  2. ^ Emanuela Audisio, Longo e Dia, matrimonio in pista, Repubblica.it, 16 marzo 2005
  3. ^ Rosa Marchi, Dalla Francia per amore su @tletica Veneta Comunicati, Agosto 2009
  4. ^ (EN) Transfers of Allegiancie Year 2009/2010/2011, WikiWix.com
  5. ^ a b Lui ottocentista lei sprinter, MattinoPadova, 3 ottobre 2008
  6. ^ a b c d e (FR) Biografia su Athle.com
  7. ^ a b c d e L’intervista a Fabé Dia su Atletica Veneta Comunicati di agosto, AtleticaASIVeneto.it, 2 agosto 2009
  8. ^ (FR) Médailles confirmées pour les équipières, 20min.ch, 16 luglio 2010
  9. ^ Nota di Rosa: Manuela Levorato - Il ritorno di Manu, RosaMarchi.Blogspot.it, 1º settembre 2009
  10. ^ (FR) Records (Actuel) | National) - Stade, Espoirs Femmes, Athle.com
  11. ^ (FR) Records (Actuel) | National - Salle, Juniors Femmes, Athle.com
  12. ^ (FR) Records (Actuel) | National) - Stade, Cadets Femmes, Athle.com
  13. ^ a b (FR) Records (Actuel) | National - Salle, Cadets Femmes, Athle.com
  14. ^ Migliori prestazioni italiane outdoor master femminili - 150 mt, FIDAL.it, 15 aprile 2014
  15. ^ a b c d e f (EN) Athlete profile - Fabe Dia, Honours, IAAF.org
  16. ^ (EN) ISF World Gymnasiade - Girls, 100 Metres, 1994, GBRAthletics.com
  17. ^ (EN) European Junior Championships (Women) - 200 Metres, 1995, GBRAthletics.com
  18. ^ (EN) Athletics - 1996 World Junior Championships - Results Women, Women's 4x100 m relay, The-Sports.info
  19. ^ (FR) Les Athletes Français aux championnats d’Europe - de 23 ans - 1997, 200 m, Athle.fr
  20. ^ (EN) 25th European Indoor Athletics Championships - Women, 200 m Semi-finals, Sport24.ee
  21. ^ (EN) Women 200m European Championships 1998 - Semifinals, Todor66.com
  22. ^ a b (FR) Championnats d’Europe espoirs - Femmes, Gallica.BNF.fr
  23. ^ a b (EN) Women 4x100m Relay World Championship 1999 - Final, Todor66.com
  24. ^ In questa specialità Fabé Dia ha corso unicamente in batteria. Il tempo si riferisce alla finale
  25. ^ (FR) Athlétisme - Championnats d'Europe en Salle 2000 - Résultats Femmes, 200 m Femmes, Les-Sports.info
  26. ^ (FR) Jeux Olympiques Sydney 2000 - 4 x 100 Metres Femmes Finale, Athletissimo.com
  27. ^ a b (EN) Mediterranean Games - Women - 2001, GBRAthletics.com
  28. ^ (DE) Leichtathletik Hallen EM Wien - 200 m, Zwischenläufe, LeichtAthletik.de
  29. ^ (EN) Women 200m Athletics XVIII European Championships 2002 Semi-Finals, Todor66.com
  30. ^ (EN) Women 200 m - Euro Indoor 2005, Final, Todor66.com
  31. ^ a b (ES) XV Juegos Mediterraneos - Atletismo, Mujeres, Rfea.es
  32. ^ (EN) Women 4x100m Relay World Championship 2005 - Final, Todor66.com
  33. ^ a b c d e f g h i j (FR) Palmares su Athle.fr,
  34. ^ a b (FR) Fr. jeunes piste 1998,
  35. ^ (FR) Fr. seniors salle 2000 - 200 salle Finale 1, Athle.com
  36. ^ (FR) Fr. seniors piste 2000 - 200 m Finale, Athle.com
  37. ^ (FR) Fr. seniors salle 2001 - 200 m Finale A, Athle.com
  38. ^ (FR) France senior elite 2001 - 200 m Finale A, Athle.com
  39. ^ (FR) Championnat de France en salle Liévin 2002 - 200 m Finale A, Athle.com
  40. ^ (FR) Championnat de France Elite St Etienne 2002 - 200 m Finale A, Athle.com
  41. ^ (FR) 2003 - Chpts de France Elite Narbonne 2003 - 200 m Finale, Athle.com
  42. ^ (FR) Championnats de France Elite en salle 2005 - 200 m Finale A, Athle.com
  43. ^ (FR) Championnats de France Elite 2005 - 200 m Finale, Athle.com
  44. ^ (FR) Championnats de France Elite en salle 2006 - 60 m Finale 1, Athle.com
  45. ^ (FR) Championnats de France Elite 2006 - 200 m Semi f. 1, Athle.com
  46. ^ (FR) Championnats de France Elite en Salle 2007 - 60 m Finale 1, Athle.com
  47. ^ (FR) Championnats de France Elite 2007 - 200 m Semi f. 1, Athle.com
  48. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2009 - 100 metri donne, FIDAL.it
  49. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2009 - 200 metri donne, FIDAL.it
  50. ^ Campionati italiani assoluti e promesse indoor 2012 - 60 m donne, FIDAL.it
  51. ^ Campionati italiani individuali masters su pista 2012 - 200 metri MF35, FIDAL.it
  52. ^ Campionati italiani assoluti e promesse indoor 2013 - 60 m donne, FIDAL.it
  53. ^ Campionati italiani indoor master 2013 - 60 piani MF35, FIDAL.it
  54. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2013 - 200 metri donne, FIDAL.it
  55. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2013 - Staffetta 4 x 100 donne, FIDAL.it
  56. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2014 - 60 m donne, FIDAL.it
  57. ^ Campionati italiani individuali e di società master indoor 2014 - 60 piani SF35, FIDAL.it
  58. ^ Campionati italiani individuali su pista master 2014 - 100 metri SF35, FIDAL.it
  59. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2015 - 60 m donne, FIDAL.it
  60. ^ Campionati italiani individuali e di società indoor master 2015 - 60piani SF35, FIDAL.it
  61. ^ Campionati italiani individuali e di società indoor master 2015 - 200m SF35, FIDAL.it
  62. ^ (EN) 8th IAAF World Cup in Athletics - 4 x 100 Metres Relay, women, IAAF.org
  63. ^ a b (EN) All-time Women's best 4x100m relay, AllTime-Athletics.com
  64. ^ (DE) Belga Deadline: Europabeker Bremen: uitslagen (2), Hbvl.be
  65. ^ (EN) European Cup A Final and Super League (Women) - 2001, 4 x 100 Metres Relay, GBRAthletics.com
  66. ^ (EN) World Cup - Results Team Europe - Women’s Team 4 x 100 m, European-Athletics.org
  67. ^ (FR) National Lists of France (Women) - 4 x 100 m, Apulanta.fi
  68. ^ (EN) Firenze 2005 - 4x100 m Relay Women, European-Athletics.org

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]