FV430

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
serie FV430
Un FV432, la variante più numerosa della serie FV430
Un FV432, la variante più numerosa della serie FV430
Descrizione
Data entrata in servizio 1962
Utilizzatore principale Regno UnitoBritish Army
Altre varianti vedi versioni
Dimensioni e peso
Lunghezza 5,25 m
Larghezza 2,8 m
Altezza 2,28 m
Peso 15,28 t
Propulsione e tecnica
Motore Rolls-Royce K60 multi-carburante
Potenza 240 hp
Rapporto peso/potenza 15.7
Trazione cingoli
Sospensioni a barre di torsione
Prestazioni
Velocità max 52,2 km/h
Autonomia 483 km
Armamento e corazzatura
Armamento primario mitragliatrice 7,62 NATO L37
Corazzatura 12 mm max

British Army.com[1]

voci di carri armati presenti su Wikipedia

La serie FV430 è una famiglia di veicoli da combattimento della fanteria del British Army che comprende diverse versioni specializzate, tutte costruite sullo stesso telaio. Il più comune della serie è il FV432 corazzato da trasporto truppa.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Come l'analogo (e coevo) M113, gli FV430 si sono dimostrati molto longevi. Anche se il progetto risale agli anni 1960 ed alcuni modelli sono stati ritirati dal servizio e sostituiti da versioni della famiglia CVR(T) e dal FV510 Warrior, molti esemplari sono ancora in dotazione ai reparti e stanno ricevendo aggiornamenti soprattutto nella motoristica. Anche se la serie FV430 è stata in servizio per lungo tempo e alcuni dei disegni era stato sostituito in tutto o in parte da veicoli quali quelli del (T) o l'intervallo CVR Warrior, molti sono stati mantenuti e stanno ricevendo aggiornamenti.

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Il telaio FV430 è un cingolato convenzionale occidentale, con motore anteriore e la posizione di guida a destra. Il portello del capocarro è direttamente dietro la postazione del conduttore e dispone di una ralla con mitragliatrice. L'accesso al vano di trasporto avviene tramite un portellone posteriore incernierato lateralmente e nella maggior parte dei modelli è disponibile un grande portello circolare sul cielo del vano di carico. In ottemperanza alla dottrina dell'epoca, che prevedeva lo sbarco della squadra di fanteria per il combattimento, non sono presenti feritoie ed il personale non può fare fuoco dall'interno del mezzo se non sporgendosi dal portello superiore.

Il veicolo è anfibio e dispone sul muso di una paratia da abbassare al momento dell'entrata in acqua per migliorare il profilo idrodinamico. In acqua raggiunge la velocità di 6 km/h.

L'armamento di base, quando presente, è limitato ad una mitragliatrice L37 in 7,62 NATO montata in ralla scoperta. Sono presenti inoltre due batterie di tre mortai lanciafumogeni sulla parte anteriore del mezzo.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

Le diverse varianti secondo la nomenclatura del British Army:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AFV 432 e AFV Mk3 Bulldog. URL consultato l'8 settembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerra