FIFI Wild Cup

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
FIFI Wild Cup
Sport Football pictogram.svg Calcio
Tipo Nazionali non riconosciute dalla FIFA
Federazione FIFI
Storia
Fondazione 2006
Detentore Cipro del Nord Cipro del Nord

La FIFI Wild Cup è la Coppa del mondo di calcio alternativa organizzata dalla FIFI (Federation of International Football Independents), composta da nazionali non riconosciute dalla FIFA.

L'edizione inaugurale del 2006 fu sponsorizzata da un consorzio di gioco d'azzardo on-line che aveva visto nel torneo la via per farsi pubblicità. Ospitato ad Amburgo, in Germania, questo torneo permise ad entità politiche non riconosciute di giocare in una competizione internazionale.

Quando cominciò il torneo, l'organizzatore Jorg Pommeranz dichiarò che la FIFI aveva dovuto combattere con pezzi grossi come la FIFA e l'ambasciata Cinese in Germania. Ufficialmente la Cina inviò una lettera alla FIFI, chiedendo di disinvitare il Tibet, ma la FIFI rifiutò. Quindi la FIFA dichiarò di avere il diritto di cancellare gli incontri, ma la FIFI si oppose nuovamente. Richiese inoltre più lavoro ottenere i permessi per far entrare i giocatori nordciprioti in Germania.[1]

La seconda edizione della FIFI Wild Cup avrebbe dovuto essere tenuta in Groenlandia nel 2010.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Anno Ospitante Finale Finale terzo e quarto posto
Vincitore Risultato 2º posto 3º posto Risultato 4º posto
2006
Dettagli
FC St Pauli logo.jpg St. Pauli Cipro del Nord
Cipro del Nord
0 - 0
(4 - 1) (dcr)
Zanzibar
Zanzibar
Gibilterra
Gibilterra
2 - 1 FC St Pauli logo.jpg
Rep. di St. Pauli

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Filip Bondy: Also-rans find World of own, www.nydailynews.com. URL consultato il 21-06-2006.
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio