FIFA 14

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
FIFA 14
FIFA 14 Screenshot.png
Logo di EA Sports FIFA 14
Sviluppo EA Canada
Pubblicazione Electronic Arts
Serie FIFA
Data di pubblicazione Flags of Canada and the United States.svg 24 settembre 2013
Flag of Europe.svg 26 settembre 2013

PlayStation 4:
Flags of Canada and the United States.svg 15 novembre 2013
Flag of Europe.svg 29 novembre 2013
Xbox One:
ColoredBlankMap-World-10E.svg 22 novembre 2013

Genere Calcio
Modalità di gioco Giocatore singolo
multiplayer
multiplayer online
Piattaforma PlayStation 3, Xbox 360, Microsoft Windows, Xbox One, PlayStation 4, PlayStation 2, PlayStation Portable, PlayStation Vita, Wii, Nintendo 3DS, iOS, Android, Windows Phone
Supporto Blu-ray Disc
DVD
Fascia di età CERO: A
DJCTQ: L
ESRB: E
PEGI: 3
USK: 0
Periferiche di input Gamepad
Tastiera
Wiimote
Nunchuk
Kinect
Preceduto da FIFA 13
Seguito da FIFA 15

FIFA 14 è un videogioco di calcio. È stato rilasciato da Electronic Arts il 25 settembre 2013 in Italia per il Nintendo Wii, PlayStation 3 (con supporto PlayStation Move), Xbox 360 (con Kinect), PC, PlayStation 2, Nintendo 3DS, PlayStation Portable, PlayStation Vita, iPhone, iPad, iPod Touch, Android, il 22 e il 29 novembre 2013 per la prima volta su PlayStation 4 e Xbox One e il 26 febbraio 2014 per Windows Phone.
È il 21º titolo della serie. Il rilascio della demo è avvenuto il 10 settembre 2013 per PC e Xbox 360 e l'11 settembre per PS3. Inoltre è uscita sempre per Xbox 360 una particolare edizione (da prenotare) che includeva una fornitura ampia di pacchetti d'oro gratuita e la presenza inclusa nel pacchetto della squadra Adidas che è normalmente sbloccabile all'interno del videogioco. Lo slogan del gioco è "We are FIFA 14". Seguito da FIFA 15.

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Motore grafico[modifica | modifica wikitesto]

FIFA 14 utilizza il nuovo motore grafico prodotto da Electronic Arts, EA Sports Ignite (solo nelle versioni per PlayStation 4 e Xbox One l'intelligenza artificiale è quattro volte più veloce e umana di questa generazione e gli stadi e i giocatori sono riprodotti con dettagli dieci volte superiori alla precedente generazione).

FIFA Ultimate Team[modifica | modifica wikitesto]

Tra le novità, si possono cambiare i numeri delle maglie dei calciatori della propria rosa e non ci sono più i moduli per l'intesa.

In più, da questa edizione, sono presenti i cosiddetti stili intesa che, a seconda della scelta, aumentano i valori delle caratteristiche dei propri giocatori.[1]

Infine, oltre alla normale modalità Ultimate Team è stata aggiunta, in concomitanza con l'inizio dei Mondiali in Brasile, la Fifa Ultimate Team World Cup, consistente nella scalata verso la conquista della Coppa del Mondo, che tuttavia è del tutto indipendente dall’UT normale.[2]

Copertine[modifica | modifica wikitesto]

In ogni edizione è presente Lionel Messi, affiancato da altri testimonial, differenti per ogni nazione:

In tutto il mondo, nella copertina del gioco per PlayStation 4 e Xbox One, sono presenti Lionel Messi da solo e il numero 14 del titolo color oro, per differenziarsi dalla versione old-gen.

Telecronisti[modifica | modifica wikitesto]

Campionati[modifica | modifica wikitesto]

FIFA 14 include 33 campionati, 3 in più di FIFA 13.

Le squadre non ufficiali hanno loghi e kit falsi, alcune di queste squadre hanno anche il nome fittizio, giocatori ufficiali.

Resto del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

I club presenti nella sezione "Resto del Mondo" sono:

  • Classic XI
  • World XI
  • Adidas All Stars

Nazionali[modifica | modifica wikitesto]

FIFA 14 include 47 nazionali, 1 in più di FIFA 13, ovvero il Galles.

In grassetto quelle con licenza.

  • Le squadre con * hanno kit e nomi di giocatori fittizi.

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

Per quanto riguarda gli stadi, oltre a molti già presenti in FIFA 13, ci saranno per la prima volta gli impianti Goodison Park[10], La Bombonera[11] e la Donbas Arena[12]. Inoltre ritornerà lo stadio Camp Nou[13] dopo un anno di assenza. Inoltre il 23 maggio hanno annunciato lo stadio Estádio Jornalista Mário Filho conosciuto come Maracana per l'introduzione dei mondiali e lo si può utilizzare solo per FIFA Ultimate Team World Cup.

# Stadio Nome Reale Luogo Bandiera Squadra
1 Allianz Arena Allianz Arena Germania Germania Bayern Monaco Bayern Monaco Monaco 1860 Monaco 1860
2 HSH Nordbank Arena HSH Nordbank Arena Germania Germania Amburgo Amburgo
3 Olympiastadion Olympiastadion Germania Germania Hertha Berlino Hertha Berlino
4 Signal Iduna Park Signal Iduna Park Germania Germania Bor. Dortmund Bor. Dortmund
5 Veltins Arena Veltins-Arena Germania Germania Schalke 04 Schalke 04
6 Anfield Anfield Inghilterra Inghilterra Liverpool Liverpool
7 Emirates Stadium Emirates Stadium Inghilterra Inghilterra Arsenal Arsenal
8 Etihad Stadium Etihad Stadium Inghilterra Inghilterra Manchester City Manchester City
9 Old Trafford Old Trafford Inghilterra Inghilterra Manchester Utd Manchester United
10 St James' Park St James' Park Inghilterra Inghilterra Newcastle Newcastle
11 Stamford Bridge Stamford Bridge Inghilterra Inghilterra Chelsea Chelsea
12 Goodison Park Goodison Park Inghilterra Inghilterra Everton Everton
13 White Hart Lane White Hart Lane Inghilterra Inghilterra Tottenham Tottenham
14 Wembley Wembley Inghilterra Inghilterra Inghilterra Inghilterra
15 Camp Nou Camp Nou Spagna Spagna Barcellona Barcellona
16 Santiago Bernabéu Santiago Bernabéu Spagna Spagna Real Madrid Real Madrid
17 Mestalla Mestalla Spagna Spagna Valencia Valencia
18 Vicente Calderón Vicente Calderón Spagna Spagna Atletico Madrid Atlético Madrid
19 Juventus Stadium Juventus Stadium Italia Italia Juventus Juventus
20 San Siro Giuseppe Meazza Italia Italia Milan Milan Inter Inter
21 Stadio Olimpico Olimpico Italia Italia Roma Roma Lazio Lazio
22 Parc des Princes Parc des Princes Francia Francia Paris SG Paris SG
23 Stade de Gerland Stade de Gerland Francia Francia O. Lione O. Lione
24 Stade Vélodrome Stade Vélodrome Francia Francia O. Marsiglia O. Marsiglia
25 BC Place Stadium BC Place Stadium Canada Canada Whitecaps Whitecaps
26 Azteca Azteca Messico Messico America América Messico Messico
27 Amsterdam Arena Amsterdam Arena Paesi Bassi Paesi Bassi Ajax Ajax
28 La Bombonera La Bombonera Argentina Argentina Boca Juniors Boca Juniors
29 King Fahd Stadium King Fahd International Stadium Arabia Saudita Arabia Saudita Al-Shabab Al-Shabab Al-Hilal Al-Hilal Al-Nassr Al-Nassr
30 Donbass Arena Donbass Arena Ucraina Ucraina Sachtar Shakhtar Donetsk

Soundtrack[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il 19 settembre 2013 viene presentata la terza maglia del Tottenham Hotspur, già presente sulla demo di FIFA 14[14].
  • Sarà l'ultimo videogame, assieme a PES 2014, ad essere prodotto anche per PlayStation 2, andata in dismissione nel 2012.
  • Solo per Xbox sono state rese disponibili nella modalità FUT alcune carte "Legends". Fra questi: Maldini, Pelé e Inzaghi e molti altri.
  • Nella colonna sonora della versione per PS4 al posto della traccia "Kitty Hawk" dei Ki Theory, è presente "Chinza Dopeness" di T.U.B.E.
  • FIFA 14 è uno dei pochi giochi che è stato prodotto per console di tre diverse generazioni videoludiche: 6ª generazione (PS2), 7ª generazione (PS3 e Xbox 360) e 8ª generazione (PS4 e Xbox One).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ FAQ FUT 14
  2. ^ [1] Fut World Cup
  3. ^ El Shaarawy in copertina.
  4. ^ Falcao in copertina.
  5. ^ La licenza del Bahia è stata aggiunta tramite DCL, lega senza licenza.
  6. ^ Tutte le squadre tranne Arouca, Belenenses, Marítimo, Estoril Praia e Gil Vicente con licenza, lega senza licenza.
  7. ^ a b Tutte le squadre con licenza, lega senza licenza.
  8. ^ Solo Palermo e Pescara con licenza, lega senza licenza.
  9. ^ Logo ufficiale, maglie false.
  10. ^ Goodison gets in the game - evertonfc.com
  11. ^ http://www.easports.com/it/fifa/news-aggiornamenti-gameplay/articolo/fifa-14-campionati-leghe-squadre-sud-america-argentina
  12. ^ http://www.easports.com/ru/fifa/news-updates-gameplay/article/fifa14-shahter
  13. ^ http://www.easports.com/it/fifa/news-aggiornamenti-gameplay/articolo/fifa-14-living-worlds-it
  14. ^ Tottenham, presentata la terza maglia ufficiale - Calcio - Sportmediaset - Foto 3

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]