F3 tedesca 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
ATS Formel 3 Cup 2012
Edizione n. 38 della F3 tedesca
Dati generali
Inizio 5 maggio
Termine 30 settembre
Prove 27
Titoli in palio
Piloti Jimmy Eriksson
su Dallara F308-Volkswagen
Trophy André Rudersdorf
su Dallara F305-Volkswagen
Sonax Rookie-Pokal Lucas Auer
su Dallara F308-Volkswagen
Altre edizioni
Precedente - Successiva

La ATS Formel 3 Cup 2012 è stata la 38ª stagione del campionato tedesco di Formula 3. La stagione è iniziata il 5 maggio e terminata il 30 settembre; si è articolata su 9 weekend di gara con 27 prove disputate. Il campionato è stato vinto dal pilota svedese Jimmy Eriksson, mentre nella categoria Trophy si è affermato il tedesco André Rudersdorf.

La prestagione[modifica | modifica sorgente]

Calendario[modifica | modifica sorgente]

Il calendario delle gare è stato reso noto il 4 ottobre 2011.[1] La F3 Cup è supporto all'ADAC Masters Weekend in sette occasioni; il GAMMA Race Day sul tracciato di Assen è parte del campionato così come la F3 tedesca è supporto a una prova della Superstars Series 2012, disputata sul Circuito di Spa-Francorchamps.

Gara Circuito Giri Lunghezza Data Ora Supporto
1 G1 Paesi Bassi Zandvoort Park 19 19 x 4,307 km = 81,833 km 5 maggio 10:30 ADAC Masters Weekend
G2 11 11 x 4,307 km = 47,377 km 16:15
G3 16 16 x 4,307 km = 68,912 km 6 maggio 10:30
2 G1 Germania Sachsenring, Hohenstein-Ernstthal 24 24 x 3,645 km = 87,480 km 9 giugno 11:15 ADAC Masters Weekend
G2 16 16 x 3,645 km = 58,320 km 16:35
G3 24 24 x 3,645 km = 87,480 km 10 giugno 11:15
3 G1 Germania Motorsport Arena Oschersleben 18 18 x 3,696 km = 66,528 km 7 luglio 11:55 Preis der Stadt Magdeburg
G2 10 10 x 3,696 km = 36,960 km[2] 17:15
G3 22 22 x 3,696 km = 81,312 km 8 luglio 09:40
4 G1 Belgio Circuito di Spa-Francorchamps 12 12 x 7,004 km = 84,048 km 14 luglio 12:10 Superstars Series 2012
G2 8 8 x 7,004 km = 56,022 km 17:15
G3 11 11 x 7,004 km = 77,044 km 15 luglio 13:20
5 G1 Paesi Bassi TT Circuit Assen 19 19 x 4,555 km = 86,545 km 3 agosto 17:45 Gamma Race Day
G2 13 13 x 4,555 km = 59,215 km 4 agosto 14:30
G3 3+13 16 x 4,555 km = 72,880 km[3] 5 agosto 13:50
6 G1 Austria Red Bull Ring, Spielberg bei Knittelfeld 15 15 x 4,326 km = 64,890 km[4] 11 agosto 10:35 ADAC Masters Weekend
G2 14 14 x 4,326 km = 60,564 km 16:35
G3 21 21 x 4,326 km = 90,846 km 12 agosto 10:30
7 G1 Germania EuroSpeedway Lausitz 18 18 x 4,535 km = 81,630 km 25 agosto 11:10 ADAC Masters Weekend
G2 12 12 x 4,535 km = 54,420 km 16:35
G3 17 17 x 4,535 km = 77,095 km 26 agosto 11:20
8 G1 Germania Nürburgring 17 17 x 5,137 km = 87,329 km 15 settembre 11:15 ADAC Masters Weekend
G2 11 11 x 5,137 km = 56,507 km 16:40
G3 17 17 x 5,137 km = 87,329 km 16 settembre 11:20
9 G1 Germania Hockenheimring 19 19 x 4,574 km = 86,906 km 29 settembre 11:15 ADAC Masters Weekend
G2 13 13 x 4,574 km = 59,462 km 16:35
G3 19 19 x 4,574 km = 86,906 km 30 settembre 14:05

Piloti e team[modifica | modifica sorgente]

Team Telaio Nr. Pilota Classe Status Weekend
di Gare
Paesi Bassi Van Amersfoort Racing[5] F308-Volkswagen 1 Austria René Binder[5] C Tutti
2 Austria Lucas Auer[6] C R Tutti
3 Paesi Bassi Dennis van de Laar[7] C R 1–3, 5–9
5 Germania Daniel Abt[8] C 4
Svezia Performance Racing F311-Volkswagen 9 Germania Luca Stolz[9] C 5–9
F310-Volkswagen 10 Svezia John Bryant-Meisner[10] C R 1
F308-Volkswagen 11 Svizzera Yannick Mettler[11] C Tutti
25 Australia Mitchell Gilbert[12] C R Tutti
Germania Lotus[13] F308-Volkswagen 14 Svezia Jimmy Eriksson[14] C Tutti
F311-Volkswagen 15 Russia Artëm Markelov[15] C R Tutti
F308-Volkswagen 16 Giappone Kimiya Sato[15] C Tutti
17 Regno Unito Sheban Siddiqi[15] C R Tutti
Italia EuroInternational F309-Volkswagen 18/20 Italia Michela Cerruti[16] C 6, 7–9
F311-Volkswagen 19 Regno Unito Tom Blomqvist[17] C 2–4, 6, 8
20 Israele Alon Day[18] C 9
Italia ADM Motorsport F311-Volkswagen 27 Israele Alon Day[9] C 5–8
Germania Rhino's Leipert Motorsport F304 – Opel 52 Italia Luca Iannaccone[19] T Tutti
Belgio APEX Engineering F305 – OPC 54 Belgio Jordi Weckx[19] T Tutti
Germania Rennsport Rössler F306 – OPC 58 Svizzera Dominik Kocher[19] T 1–4, 6–9
Austria HS Engineering F305 – Volkswagen 63 Germania Luca Stolz[19] T 1–4
Germania ma-con F305 – Volkswagen 66 Germania André Rudersdorf[15] T R 1–4, 6–8
Austria Michael Aberer F307 – Volkswagen 68 Austria Michael Aberer[18] T 9
Austria Franz Wöss Racing F307 – OPC 72 Germania Maximilian Hackl[20] T 6
F302 – Opel 78 Francia Sylvain Warnecke[20] T 6
Icona Classe
C Cup
T Trophy
Icona Status
R Rookie Cup
  • Tutti utilizzano vetture Dallara.

Modifiche al regolamento[modifica | modifica sorgente]

Regolamento tecnico[modifica | modifica sorgente]

Solo i motori Volkswagen Power Engines sono ammessi per la Cup.[21]

Regolamento sportivo[modifica | modifica sorgente]

La serie adotta il formato già utilizzato dalla F3 inglese e dalla F3 Euro Series, delle tre gare per weekend.[1] La gara 1 e la gara 3 sono lunghe 30 minuti, mentre la gara 2 è di 20 minuti.[22] La griglia di gara 2 è determinata sulla base della classifica di gara 1, invertendo i primi otto arrivati. La griglia di gara 1 e quella di gara 3 è stabilita con due sessioni distinte di qualifiche.[22]

Il sistema di punteggio per gara 1 e gara 3 ricalca ora quello della Formula 1, mentre in gara 2 sono assegnati punti solo ai primi otto, secondo il sistema in vigore anche l'anno precedente.[22]

Risultati e classifiche[modifica | modifica sorgente]

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Gara Circuito Tempo Velocità Pole Position GPV Vincitore Team Vincitore Trophy Vincitore Rookie
1 G1 Paesi Bassi Zandvoort 30'03"477 163,4 km/h Austria Lucas Auer Austria Lucas Auer Svezia Jimmy Eriksson Germania Lotus Germania Luca Stolz Austria Lucas Auer
G2 20'50"820 136,4 km/h Giappone Kimiya Sato Svizzera Yannick Mettler Svezia Performance Racing Belgio Jordi Weckx Svezia John Bryant-Meisner
G3 31'19"824 132 km/h Austria Lucas Auer Giappone Kimiya Sato Giappone Kimiya Sato Germania Lotus Belgio Jordi Weckx Australia Mitchell Gilbert
2 G1 Germania Sachsenring 30'27"886 172,3 km/h Giappone Kimiya Sato Giappone Kimiya Sato Giappone Kimiya Sato Germania Lotus Germania Luca Stolz Russia Artëm Markelov
G2 20'21"737 171,8 km/h Russia Artëm Markelov Austria René Binder Paesi Bassi Van Amersfoort Racing Germania Luca Stolz Russia Artëm Markelov
G3 30'25"987 172,5 km/h Regno Unito Tom Blomqvist Giappone Kimiya Sato Giappone Kimiya Sato Germania Lotus Germania André Rudersdorf Austria Lucas Auer
3 G1 Germania Oschersleben 30'46"403 129,71 km/h Svezia Jimmy Eriksson Svezia Jimmy Eriksson Svezia Jimmy Eriksson Germania Lotus Germania André Rudersdorf Australia Mitchell Gilbert
G2 15'40"373[2] 141,49 km/h Giappone Kimiya Sato Giappone Kimiya Sato Germania Lotus Germania Luca Stolz Russia Artëm Markelov
G3 30'58"413 157,51 km/h Svezia Jimmy Eriksson Svezia Jimmy Eriksson Svezia Jimmy Eriksson Germania Lotus Germania Luca Stolz Austria Lucas Auer
4 G1 Belgio Spa 31'46"082 158,74 km/h Giappone Kimiya Sato Svezia Jimmy Eriksson Svezia Jimmy Eriksson Germania Lotus Germania André Rudersdorf Australia Mitchell Gilbert
G2 21'11"407 158,65 km/h Svezia Jimmy Eriksson Regno Unito Tom Blomqvist Italia EuroInternational Germania André Rudersdorf Russia Artëm Markelov
G3 33'54"553 136,32 km/h Giappone Kimiya Sato Austria René Binder Austria René Binder Paesi Bassi Van Amersfoort Racing Germania André Rudersdorf Austria Lucas Auer
5 G1 Paesi Bassi Assen 30'05"113 172,59 km/h Svezia Jimmy Eriksson Svezia Jimmy Eriksson Svezia Jimmy Eriksson Germania Lotus Belgio Jordi Weckx Paesi Bassi Dennis van de Laar
G2 20'48"275 170,77 km/h Svezia Jimmy Eriksson Australia Mitchell Gilbert Svezia Performance Racing Belgio Jordi Weckx Australia Mitchell Gilbert
G3 26'28"922[3] 165,19 km/h Svezia Jimmy Eriksson Australia Mitchell Gilbert Svezia Jimmy Eriksson Germania Lotus Belgio Jordi Weckx Austria Lucas Auer
6 G1 Austria Red Bull Ring 27'53"090[4] 139,6 km/h Regno Unito Tom Blomqvist Australia Mitchell Gilbert Regno Unito Tom Blomqvist Italia EuroInternational Germania André Rudersdorf Australia Mitchell Gilbert
G2 20'39"065 176 km/h Austria Lucas Auer Austria Lucas Auer Paesi Bassi Van Amersfoort Racing Germania André Rudersdorf Austria Lucas Auer
G3 30'48"597 176,9 km/h Regno Unito Tom Blomqvist Svezia Jimmy Eriksson Regno Unito Tom Blomqvist Italia EuroInternational Germania André Rudersdorf Austria Lucas Auer
7 G1 Germania Laustiz 30'01"691 163,1 km/h Australia Mitchell Gilbert Australia Mitchell Gilbert Australia Mitchell Gilbert Svezia Performance Racing Germania André Rudersdorf Australia Mitchell Gilbert
G2 20'13"354 161,4 km/h Australia Mitchell Gilbert Russia Artëm Markelov Germania Lotus Germania André Rudersdorf Russia Artëm Markelov
G3 31'04"728 148,8 km/h Australia Mitchell Gilbert Austria Lucas Auer Austria Lucas Auer Paesi Bassi Van Amersfoort Racing Germania André Rudersdorf Austria Lucas Auer
8 G1 Germania Nürburgring 31'44"116 165,1 km/h Regno Unito Tom Blomqvist Regno Unito Tom Blomqvist Regno Unito Tom Blomqvist Italia EuroInternational Germania André Rudersdorf Austria Lucas Auer
G2 20'41"843 163,8 km/h Giappone Kimiya Sato Austria René Binder Paesi Bassi Van Amersfoort Racing Germania André Rudersdorf Australia Mitchell Gilbert
G3 31'52"078 164,4 km/h Regno Unito Tom Blomqvist Giappone Kimiya Sato Regno Unito Tom Blomqvist Italia EuroInternational Germania André Rudersdorf Austria Lucas Auer
9 G1 Germania Hockenheimring 30'27"533 171,2 km/h Svezia Jimmy Eriksson Svezia Jimmy Eriksson Svezia Jimmy Eriksson Germania Lotus Svizzera Dominik Kocher Australia Mitchell Gilbert
G2 20'59"994 169,9 km/h Austria Lucas Auer Russia Artëm Markelov Germania Lotus Svizzera Dominik Kocher Russia Artëm Markelov
G3 30'32"060 170,8 km/h Svezia Jimmy Eriksson Svezia Jimmy Eriksson Svezia Jimmy Eriksson Germania Lotus Svizzera Dominik Kocher Austria Lucas Auer

Classifica piloti[modifica | modifica sorgente]

Nella Cup sono ammessi solo telai costruiti tra il 2008 e il 2011.[23]

I punti sono assegnati secondo lo schema seguente:

Sistema di punteggio
Posizione 10° PP GPV
Gara 1 e 3 25 18 15 12 10 8 6 4 2 1 3 3
Gara 2 10 8 6 5 4 3 2 1 0 0 0 3
Pos Pilota ZAN
Paesi Bassi
SAC
Germania
OSC
Germania
SPA
Belgio
ASS
Paesi Bassi
RBR
Austria
LAU
Germania
NÜR
Germania
HOC
Germania
Punti
1 Svezia Jimmy Eriksson 1 5 6 2 3 4 1 3 1 1 2 4 1 6 1 11 4 3 2 3 6 4 Rit 3 1 3 1 408
2 Austria Lucas Auer 2 NP 4 6 Ret 2 4 9 2 5 Rit 5 9 4 2 5 1 2 4 4 1 2 4 2 8 2 3 298
3 Giappone Kimiya Sato Rit 6 1 1 2 1 5 1 Rit 13 5 3 3 5 3 6 15 5 11 9 3 3 6 11 2 Rit 2 281
4 Australia Mitchell Gilbert 3 4 2 7 8 6 2 SQ 8 4 7 6 7 1 8 2 2 7 1 6 2 6 2 4 3 4 4 277
5 Regno Unito Tom Blomqvist 3 4 3 3 6 10 2 1 2 1 9 1 1 Rit 1 222
6 Austria René Binder 4 2 13 8 1 7 6 4 7 3 6 1 2 Rit 7 NP 5 9 5 2 7 8 1 Rit 7 5 9 191
7 Russia Artëm Markelov Rit 9 Rit 4 5 SQ 8 5 3 8 4 14 5 7 6 8 8 10 6 1 8 5 5 6 4 1 6 155
8 Svizzera Yannick Mettler 5 1 NP 5 14 SQ 7 2 4 6 8 8 10 8 9 9 3 6 7 5 5 9 14 5 Rit Rit 5 131
9 Paesi Bassi Dennis van de Laar 10 10 3 9 13 11 9 7 6 4 9 4 17 12 4 9 8 Rit 10 8 7 5 6 7 110
10 Germania Luca Stolz 8 2 5 4 Rit 8 3 10 4 7 3 9 12 7 8 85
11 Israele Alon Day 6 3 Rit 3 6 13 10 11 Rit 11 7 8 6 Rit Rit 48
12 Regno Unito Sheban Siddiqi 11 11 9 Rit 10 12 11 11 11 14 11 10 12 10 Rit 7 13 15 13 15 12 15 12 12 9 9 10 30
13 Svezia John Bryant-Meisner 7 3 5 24
14 Germania Daniel Abt 7 3 7 18
15 Italia Michela Cerruti 12 16 12 12 12 10 12 10 14 11 10 12 3
Pos Pilota ZAN
Paesi Bassi
SAC
Germania
OSC
Germania
SPA
Belgio
ASS
Paesi Bassi
RBR
Austria
LAU
Germania
NÜR
Germania
HOC
Germania
Punti
Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)

Grassetto – Pole
Corsivo – GPV

Trophy[modifica | modifica sorgente]

Partecipano solo le vetture costruite tra il 2002 e il 2007.[22]

I punti sono assegnati secondo lo schema seguente:

Sistema di punteggio
Posizione
Punti 10 8 6 5 4 3 2 1
Pos Pilota ZAN
Paesi Bassi
SAC
Germania
OSC
Germania
SPA
Belgio
ASS
Paesi Bassi
RBR
Austria
LAU
Germania
NÜR
Germania
HOC
Germania
Punti
1 Germania André Rudersdorf 9 8 8 11 7 9 10 10 13 9 9 9 10 7 11 8 7 9 13 9 10 377
2 Belgio Jordi Weckx 8 7 7 Rit 9 13 13 14 9 11 Rit NP 11 11 10 16 11 16 14 13 14 14 11 13 300
3 Svizzera Dominik Kocher 12 12 11 Rit 11 14 14 12 Rit 12 12 11 14 14 17 15 14 11 16 13 15 10 8 11 268
4 Italia Luca Iannaccone 13 13 12 12 12 15 15 SQ 12 15 14 12 13 12 11 15 18 19 16 16 13 WD WD WD 13 12 14 252
5 Germania Luca Stolz 6 NP 10 10 6 10 12 8 5 10 10 13 184
6 Germania Maximilian Hackl 13 10 14 44
7 Francia Sylvain Warnecke Rit 17 18 14
Piloti non elegibili per i punti
Austria Michael Aberer 14 11 13 0
Pos Pilota ZAN
Paesi Bassi
SAC
Germania
OSC
Germania
SPA
Belgio
ASS
Paesi Bassi
RBR
Austria
LAU
Germania
NÜR
Germania
HOC
Germania
Punti
Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)

Grassetto – Pole
Corsivo – GPV

SONAX Rookie-Pokal[modifica | modifica sorgente]

I piloti esordienti che nel corso del 2012 abbiano meno di 26 anni competono per il SONAX Rookie-Pokal.[22]

I punti sono assegnati secondo lo schema seguente:

Sistema di punteggio
Posizione
Punti 10 8 6 5 4 3 2 1
Pos Pilota ZAN
Paesi Bassi
SAC
Germania
OSC
Germania
SPA
Belgio
ASS
Paesi Bassi
RBR
Austria
LAU
Germania
NÜR
Germania
HOC
Germania
Pts
1 Austria Lucas Auer 2 NP 4 6 Rit 2 4 9 2 5 Rit 5 9 4 2 5 1 2 4 4 1 2 4 2 8 2 3 414
2 Australia Mitchell Gilbert 3 4 2 7 8 6 2 SQ 8 4 7 6 7 1 8 2 2 7 1 6 2 6 2 4 3 4 4 399
3 Russia Artëm Markelov Rit 9 Rit 4 5 SQ 8 5 3 8 4 14 5 7 6 8 8 10 6 1 8 5 5 6 4 1 6 291
4 Germania Luca Stolz 6 NP 10 10 6 10 12 8 5 10 10 13 8 2 5 4 Rit 8 3 10 4 7 3 9 12 7 8 254
5 Paesi Bassi Dennis van de Laar 10 10 3 9 13 11 9 7 6 4 9 4 17 12 4 9 8 Rit 10 8 7 5 6 7 227
6 Germania André Rudersdorf 9 8 8 11 7 9 10 10 13 9 9 9 10 7 11 8 7 9 13 9 10 171
7 Regno Unito Sheban Siddiqi 11 11 9 Rit 10 12 11 11 11 14 11 10 12 10 Rit 7 13 15 13 15 12 15 12 12 9 9 10 150
8 Svezia John Bryant-Meisner 7 3 5 34
9 Germania Maximilian Hackl 13 10 14 16
Pos Pilota ZAN
Paesi Bassi
SAC
Germania
OSC
Germania
SPA
Belgio
ASS
Paesi Bassi
RBR
Austria
LAU
Germania
NÜR
Germania
HOC
Germania
Pts
Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)

Grassetto – Pole
Corsivo – GPV

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) The 2012 ATS Formula 3 Cup calendar in formel3.de, Formel-3-Vereinigung e.V., 4 ottobre 2011. URL consultato il 14 marzo 2012.
  2. ^ a b La gara 2 a Oschersleben è interrotta dopo 10 giri per la forte pioggia. (EN) Race 2 at Oschersleben red-flagged due to rain in formel3.de, Formel-3-Vereinigung e.V., 7 luglio 2012. URL consultato il 31 ottobre 2012.
  3. ^ a b La gara 3 di Assen è interrotta dopo tre giri per la forte pioggia, poi ripresa per altri tredici. Massimo Costa, Assen, gara 3: Eriksson in due tempi in italiaracing.net, InPagina, 5 agosto 2012. URL consultato il 31 ottobre 2012.
  4. ^ a b La gara 1 al Red Bull Ring è stata ridotta a ventisette minuti. (DE) Blomqvist holt weiter auf in formel3.de, Formel-3-Vereinigung e.V., 11 agosto 2012. URL consultato il 31 ottobre 2012.
  5. ^ a b (EN) Facts are the only thing that counts in formel3.de, Formel-3-Vereinigung e.V., 7 dicembre 2011. URL consultato il 12 dicembre 2011.
  6. ^ (EN) Lucas Auer to make his debut in the 2012 ATS Formula 3 Cup in formel3.de, Formel-3-Vereinigung e.V., 12 gennaio 2012. URL consultato il 12 gennaio 2012.
  7. ^ (NL) Bas Kaligis, Dennis van de Laar maakt promotie naar Formule 3 met Van Amersfoort Racing in racexpress.com, RaceXpress, 22 febbraio 2012. URL consultato il 22 febbraio 2012.
  8. ^ (EN) Daniel Abt to make Cup guest appearance at Spa in formel3.de, Formel-3-Vereinigung e.V., 10 luglio 2012. URL consultato il 13 luglio 2012.
  9. ^ a b (DE) Gamma Racing Day Assen in formel3.de, Formel-3-Vereinigung e.V., 26 luglio 2012. URL consultato il 1º agosto 2012.
  10. ^ (EN) Bryant-Meisner moves to German Formula Three to 2012 Campaign in performance-racing.se, Performance Racing, 18 gennaio 2012. URL consultato il 19 gennaio 2012.
  11. ^ (EN) Yannick Mettler returns to Formula Three with Performance in performance-racing.se, Performance Racing, 17 gennaio 2012. URL consultato il 17 gennaio 2012.
  12. ^ (EN) Gilbert goes for German Formula Three in 2012 in performance-racing.se, Performance Racing, 9 dicembre 2011. URL consultato il 10 dicembre 2011.
  13. ^ (EN) Lotus to race in the ATS Formula 3 Cup in formel3.de, Formel-3-Vereinigung e.V., 13 febbraio 2012. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  14. ^ (SV) Jimmy Eriksson fortsätter i Formel 3 – får chansen hos klassisk biltillverkare (PDF) in jimmyracing.com, Jimmy Eriksson, 24 febbraio 2012. URL consultato il 24 febbraio 2012.
  15. ^ a b c d (DE) 17 Piloten schon jetzt gemeldet in formel3.de, Formel-3-Vereinigung e.V., 19 marzo 2012. URL consultato il 19 marzo 2012.
  16. ^ Cerruti con Eurointernational da Spielberg in italiaracing.net, Inpagina, 27 luglio 2012. URL consultato il 28 luglio 2012.
  17. ^ (EN) Eurointernational comes with Tom Blomqvist in formel3.de, Formel-3-Vereinigung e.V., 14 maggio 2012. URL consultato il 14 maggio 2012.
  18. ^ a b (EN) Entry list in formel3.de, Formel-3-Vereinigung e.V., 20 settembre 2012. URL consultato il 22 settembre 2012.
  19. ^ a b c d (EN) Participant 2012 in formel3.de, Formel-3-Vereinigung e.V.. URL consultato il 19 marzo 2012.
  20. ^ a b (DE) Gamma Racing Day Assen in formel3.de, Formel-3-Vereinigung e.V., 26 luglio 2012. URL consultato il 1º agosto 2012.
  21. ^ (EN) More horsepower, reduced costs in formel3.de, Formel-3-Vereinigung e.V., 1º ottobre 2010. URL consultato il 5 novembre 2011.
  22. ^ a b c d e (EN) Sporting Regulations, Formel-3-Vereinigung e.V.. URL consultato il 31 ottobre 2012.
  23. ^ (EN) The new era is kicked-off! in formel3.de, Formel-3-Vereinigung e.V., 10 novembre 2011. URL consultato il 27 dicembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo