Fëdor Karlovič Avelan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fëdor Karlovič Avelan
Fotografia di Fëdor Avelan
Fotografia di Fëdor Avelan
12 settembre 1839 - 30 settembre 1916
Nato a Loviisa
Morto a San Pietroburgo
Dati militari
Paese servito Impero russo Impero russo
Forza armata Naval Ensign of Russia.svg Marina imperiale russa
Arma Marina militare
Anni di servizio 1855-1905
Grado Russian Imperial Navy OF9 Admiral.png Ammiraglio
Guerre Guerra russo-giapponese
Battaglie Battaglia di Tsushima

[senza fonte]

voci di militari presenti su Wikipedia

Fëdor Karlovič Avelan, in russo: Фёдор Карлович Авелан? (Loviisa, 12 settembre 1839San Pietroburgo, 30 settembre 1916), è stato un ammiraglio e politico russo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Avelan nacque in seno ad una famiglia nobile del Granducato di Finlandia ed era figlio di Karl Avelan.

Nel 1855, Fëdor Avelan si diplomò alla Scuola dei Corpi navali dei cadetti di Alessandro da dove uscì col grado di guardiamarina (grado in vigore nella marina imperiale russa dal 1716 al 1917). Nel 1857 venne inviato con la flotta nel Mar Baltico. Tra il 1869 ed il 1872 prestò servizio a bordo del clipper "Gaydamak" col grado di Luogotenente di marina. Nel 1878 prese parte ad una spedizione navale sulle coste dell'America del nord e nello stesso anno prese parte ad una crociera in Asia. Tra il 1879 ed il 1889, nell'ambito di due giri del mondo, comandò differenti navi tra cui il clipper "Harald", la corvetta "Rynda", la fregata "Sveltana". Dal 1889 al 1893 occupò la funzione di capo di stato maggiore del porto di Kronstadt.

Avelan venne quindi elevato al grado di contrammiraglio nel 1891 e nel 1893, alla testa di una squadra della flotta del Mar Baltico, effettuò una spedizione nel Mediterraneo. Dal 1895 al 1896 fu capo aggiunto dello stato maggiore della marina imperiale russa. Nel 1896 venne promosso a capo della marina e nel 1903 venne elevato al grado di aiutante generale. Il 10 marzo 1903 lo zar Nicola II di Russia lo nominò Ministro della Marina, occupando tale posizione 29 giugno 1905. Quello stesso anno venne promosso Grand'Ammiraglio.

Dopo la sconfitta della marina imperiale russa nella Battaglia di Tsushima del 27 e 28 maggio 1905, Avelan venne ritenuto uno dei principali responsabili della disfatta della flotta russa nel corso della Guerra russo-giapponese (1904-1905) e venne pertanto privato del grado di aiutante generale ed egli decise di presentare le proprie dimissioni allo zar, che comunque gliele rifiutò in riconoscenza del suo valore. Nel 1914 venne ammesso a sedere nel Consiglio di Stato.

Fëdor Avelan morì a San Pietroburgo il 30 settembre 1916 e venne inumato nel cimitero luterano di Smolensk.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze russe[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine Imperiale di Sant'Alexander Nevsky con diamanti - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Imperiale di Sant'Alexander Nevsky con diamanti
Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca
Cavaliere di I Classe dell'Ordine di San Vladimiro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I Classe dell'Ordine di San Vladimiro
Cavaliere di I Classe dell'Ordine di Sant'Anna - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I Classe dell'Ordine di Sant'Anna
Cavaliere di I classe dell'Ordine di San Stanislao - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I classe dell'Ordine di San Stanislao

Onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro (Regno d'Italia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro (Regno d'Italia)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Imperiale di Francesco Giuseppe (Impero austro-ungarico) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Imperiale di Francesco Giuseppe (Impero austro-ungarico)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Salvatore (Regno di Grecia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Salvatore (Regno di Grecia)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella di Romania (Romania) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella di Romania (Romania)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona di Prussia (Impero tedesco) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona di Prussia (Impero tedesco)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Sant'Alessandro (Bulgaria) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Sant'Alessandro (Bulgaria)
Cavaliere di Grande Stella dell'Ordine del Leone e del Sole (Impero persiano) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Grande Stella dell'Ordine del Leone e del Sole (Impero persiano)
Cavaliere di I classe dell'Ordine dell'Aquila Rossa (Impero tedesco) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I classe dell'Ordine dell'Aquila Rossa (Impero tedesco)
Cavaliere di I Classe dell'Ordine del Sol Levante (Giappone) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I Classe dell'Ordine del Sol Levante (Giappone)
Cavaliere di I classe dell'Ordine di Medjidié (Impero Ottomano) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I classe dell'Ordine di Medjidié (Impero Ottomano)
Commendatore di Gran Croce dell'Ordine della Spada (Svezia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore di Gran Croce dell'Ordine della Spada (Svezia)
Grand'Ufficiale dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia)
Commendatore dell'Ordine del Dannebrog (Danimarca) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine del Dannebrog (Danimarca)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]