Félix Faure

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Félix Faure
Felix Faure.jpg

Presidente della Repubblica Francese
Durata mandato 17 gennaio 1895 –
16 febbraio 1899
Predecessore Jean Casimir-Perier
Successore Émile Loubet

co-principe di Andorra
Durata mandato 17 gennaio 1895 –
16 febbraio 1899
Predecessore Jean Casimir-Perier
Successore Émile Loubet
Félix Faure d'Andorra
S.A. Coprincipe d'ufficio del
Principato di Andorra
In carica 17 gennaio 1895 - 16 febbraio 1899
Incoronazione 17 gennaio 1895
Predecessore Jean Casimir-Perier d'Andorra
Successore Émile Loubet d'Andorra
Nome completo Félix Faure
Altri titoli ex presidente della Repubblica francese
Nascita Parigi, 30 gennaio 1841
Morte Parigi, 16 febbraio 1899
Religione Cattolicesimo

Félix Faure (Parigi, 30 gennaio 1841Parigi, 16 febbraio 1899) è stato un politico francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

È stato Presidente della Repubblica di Francia dal 17 gennaio 1895, fino al 16 febbraio 1899, quando morì improvvisamente durante il mandato.

È a lui che, nel 1898, venne rivolto l'appello di Émile Zola, nel celebre pamphlet "J'accuse", in difesa del capitano Alfred Dreyfus, ufficiale dell'esercito francese ingiustamente accusato e condannato per tradimento.

Morì a causa di un ictus che lo colse nel primo pomeriggio nella sala blu dell'Eliseo, mentre vi si intratteneva con la sua amante, Marguerite Steinheil, che si dice gli stesse praticando una fellatio.

La vicenda della curiosa morte di Faure suscitò grande scandalo e offrì il destro agli avversari politici per commenti salaci. Georges Clemenceau, ad esempio, confezionò il divertente calembour «Il a voulu vivre César, il est mort Pompée» (Volle impersonare Cesare ed è morto Pompeo), giocando sul duplice significato, in francese, della parola pompée, che può essere intesa come il nome del celebre antagonista di Giulio Cesare, il generale Pompeo, o come il participio passato del verbo pompare.

La sua tomba monumentale si trova nel cimitero "Père Lachaise", a Parigi.

Tomba di Félix Faure.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze francesi[modifica | modifica sorgente]

Gran Maestro dell'Ordine della Legion d'Onore - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine della Legion d'Onore

Onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale della Cambogia - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale della Cambogia
Gran Cordone dell'Ordine del Dragone di Annam - nastrino per uniforme ordinaria Gran Cordone dell'Ordine del Dragone di Annam
Cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro (Spagna)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Presidente della Repubblica Francese Successore
Jean Paul Pierre Casimir-Périer 1895 - 1899 Émile Loubet
Predecessore Coprincipe di Andorra Successore Coat of arms of Andorra 3d.svg
Jean Casimir-Perier
con Salvador Casañas y Pagés
1895-1899
con Salvador Casañas y Pagés
Émile Loubet
con Ramon Riu i Cabanes

Controllo di autorità VIAF: 22185151 LCCN: n90623896