Eysturoy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima regione, vedi Eysturoy (regione).
Eysturoy
Gjogv, insenatura
Gjogv, insenatura
Geografia fisica
Localizzazione Mare di Norvegia
Coordinate 62°13′N 6°53′W / 62.216667°N 6.883333°W62.216667; -6.883333Coordinate: 62°13′N 6°53′W / 62.216667°N 6.883333°W62.216667; -6.883333
Arcipelago Isole Fær Øer
Superficie 286,08[1] km²
Altitudine massima 392 m s.l.m.
Geografia politica
Stato Danimarca Danimarca
Nazione costitutiva Fær Øer Fær Øer
Demografia
Abitanti 10.839 (2011)
Cartografia
Detailed map eysturoy 2006.jpg
Mappa di localizzazione: Isole Fær Øer
Eysturoy

[senza fonte]

voci di isole della Danimarca presenti su Wikipedia

Eysturoy (letteralmente "isola dell'est"), pronuncia ['istroi]) è la seconda delle Isole Fær Øer sia per la dimensione (286,08 km²) che per la popolazione (10.839 abitanti). È compresa interamente nella regione omonima.

L'isola, separata da Streymoy da uno stretto, è particolarmente ricca di rilievi, con circa 66 cime diverse, incluso lo Slættaratindur, il monte più alto dell'arcipelago. Importanti centri dell'Eysturoy sono Fuglafjørður nel nord, Runavík e Nes nel sud (la zona più ricca di centri abitati dell'isola).

L'Eysturoy è collegato con Streymoy tramite un ponte stradale sopra lo stretto. Gli abitanti definiscono umoristicamente questo ponte come l'unico sopra l'Oceano Atlantico (i nativi dell'isola di Seil in Scozia però affermano la stessa cosa). Le città del sud comunque possono essere raggiunte, partendo dalla capitale Tórshavn, più velocemente con il traghetto. Leirvík sul litorale orientale è lo snodo per i collegamenti alle isole nord-orientali, specialmente Klaksvík sull'isola di Borðoy, la seconda città delle Faroe.

I luoghi di interesse nell'Eysturoy includono i villaggi di Eiði e Gjógv, che ha un piccolo porto naturale nella roccia, il Blásastova historical museum nel villaggio di Gøta, e le varmakelda (sorgenti termali) di Fuglafjørður, che ricordano l'origine vulcanica dell'arcipelago. Vicino alla costa nord dell'isola possiamo vedere due scogli basaltici molto suggestivi, chiamati Risin og Kellingin.

Orografia[modifica | modifica sorgente]

Montagna Altezza
Slættaratindur 882 m
Gráfelli 856 m
Svartbakstindur 801 m
Blámansfjall 790 m
Múlatindur 786 m
Reyðafelstindur 764 m
Halgafelstindur 757 m
Sandfelli 754 m
Sandfelli 752 m
Norðanfyri Blámansfjall 751 m
Blábjørg 732 m
Vaðhorn 727 m
Dalkinsfjall 719 m
Gomlumannatindur 703 m
Hjarðardalstindur 699 m
Knúkur 699 m
Húsafjall 695 m
Skerðingur 687 m
Gjógvarafjall 678 m
Miðalfelli (Norðskáli) 655 m
Lokkafelli 646 m
Ritafjall 641 m
Tyril (Gøta) 639 m
Húsafelli 626 m
Slætnatindur 625 m
Gøtunestindur 625 m
Manssetur 615 m
Sigatindur 612 m
Kambur (Strendur) 611 m
Middagsfjall 601 m
Horn 591 m
Sandfelli 572 m
Stórafjall 567 m
Lítlafelli 562 m
Slættafelli 553 m
Kambur 545 m
Borgarfelli 543 m
Tyril 535 m
Skoratindur 529 m
Klórarin 523 m
Støðlafjall 517 m
Róvin 513 m
Miðafelli 505 m
Lambaregn 495 m
Altarið 483 m
Fjallið 483 m
Mjóstíggjur 482 m
Fjallið 469 m
Knúkur 463 m
Skálafjall 459 m
Oyndfjarðarfjall 421 m
Eiðiskollur 352 m
Glyvrafjall 303 m
Hæddin 274 m
Høgaleiti 264 m
Norðarafjall 172 m
Sunnarafjall 171 m
Vørðan 169 m
Eystnes 130 m
Húkslond 129 m
Brigðufelli 122 m
Høganes 115 m

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ sito faroese, estensione delle isole in km²

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

isole Portale Isole: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di isole