Eyes Set to Kill

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eyes Set to Kill
La band al Warped Tour 2010
La band al Warped Tour 2010
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Post-hardcore[1]
Alternative metal[2]
Nu metal[2]
Screamo[2]
Emo[2]
Periodo di attività 2003 – in attività
Album pubblicati 5
Studio 5

Gli Eyes Set to Kill (anche abbreviato in ESTK) sono un gruppo musicale post-hardcore statunitense formatosi a Phoenix, Arizona.[2] Le sorelle Alexia e Anissa Rodriguez formarono la band nel 2004. Lindsey Vogt era la cantante, ma dopo la sua partenza per motivi personali, Alexia diventò cantante e chitarrista[2].

Storia del gruppo[modifica | modifica sorgente]

Primi anni (2003-2007)[modifica | modifica sorgente]

Il nome del gruppo deriva da una poesia composta da Alexia Rodriguez durante i tempi del liceo. La poesia parlava di un criminale i cui occhi erano impostati per uccidere, e di quanto era determinato per raggiungere il suo obiettivo. Eyes Set to Kill comincia nel 2004 come una band formata da tre membri: Alexia Rodriguez (chitarra, voce), Anissa Rodriguez (basso), e Lindsey Vogt (voce). La band cercò altri musicisti che volessero entrare nel gruppo. Nonostante condividendo il palco con diversi artisti con e senza segno, tra cui Chiodos, Blessthefall, Goodbye Tomorrow, My American Heart, e Greeley Estates, la formazione era in costante cambiamento. All'inizio del 2006, entrarono in formazione Alex Torres, (chitarra), Brandon Anderson (voce), e Brett Litzler (batteria). Con questa formazione, il gruppo registrò un'EP nel 2006 insieme a Larry Elyea ed il suo studio, Minds Eye Digital.

Reach (2007-2008)[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Reach (album Eyes Set to Kill).

L'album di debutto degli Eyes Set to Kill, Reach, è stato pubblicato il 19 febbraio 2008. Il primo singolo dall'album è Reach, seguito poi dal secondo singolo Darling. Reach raggiunge la posizione numero 29 nella classifica Heatseekers e la posizione numero 77 nella classifica Independent, vendendo 1.900 copie nella prima settimana.[2]

The World Outside (2008-2009)[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi The World Outside.

Il secondo album della band, The World Outside, è stato pubblicato il 2 giugno 2009. Secondo le parole di Alexia Rodriguez, l'album è "molto più cupo" di quello precedente.[3] Il 23 aprile 2009, il gruppo ha postato la canzone Heights sulla loro pagina di Myspace. Craig Mabbitt ha partecipato come cantante alla canzone Deadly Weapons. Nella prima settimana di vendite, The World Outside ha venduto circa 2.400 copie negli Stati Uniti.[4] L'album ha raggiunto la nona posizione della classifica Top Heatseekers di Billboard[5] e alla posizione numero 26 nella classifica Independent Albums.[6]

Il 7 luglio 2009, è stato annunciato che la cantante Alexia comincerà a registrare un'EP acustico, dopo essere stata ispirata a farlo eseguendo la canzone Come Home. La registrazione è cominciata l'8 luglio 2009. L'EP è in edizione limitata, ed è disponibile solo agli eventi della band.[senza fonte]

Il 25 marzo 2010 la band ha annunciato di aver finito di registrare il loro terzo album, ma non è stata annunciata una data di rilascio. Il 26 marzo 2010, al Kilby Court in Salt Lake City, Utah, è stato annunciato che l'album verrà pubblicato nel giugno 2010.

Broken Frames (2010-2012)[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Broken Frames.

Il terzo album della band, chiamato Broken Frames, è uscito l'8 giugno 2010. Il primo singolo si chiama All You Ever Knew, ed è stato pubblicato il 1 aprile 2010 su revolvermag.com e sulla loro pagina di MySpace. In un'intervista, Caleb Clifton ha rivelato che Brandon Anderson aveva lasciato il gruppo:[7]

« Si è danneggiato molto le corde vocali e non avrebbe potuto continuare a fare gli scream. Ho un sacco di ricordi che voglio dimenticare. Così ho voluto basare il tema della canzone su questo sentimento. Un mio amico se ne è andato; ho rotto i cuori; a volte ho perso la fede e ho commesso tanti errori che non riesco più a contare. Così tutti i ricordi di queste cose mi hanno ispirato a scrivere di loro, creando questo album. Abbiamo voluto rendere questa prima canzone la più evoluta, dal punto di vista del suono, rispetto ai brani del precedente album. Broken Frames è il primo brano che abbiamo completato per questo album nonché la prima che abbiamo provato su questo tema. Quindi credo che questo album possa essere visto come un concept album su tutto ciò che voglio dimenticare. »

Masks (2013-presente)[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Masks (album).

Il quinto album della band, Masks, è stato pubblicato dalla Century Media Records il 27 settembre 2013.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Attuale[modifica | modifica sorgente]

Ex componenti[modifica | modifica sorgente]

  • Lindsey Vogt – voce (2003–2006)
  • Spencer Merrill – scream (2003)
  • Austin Vanderbur – scream (2003–2005)
  • Zack Hansen – chitarra ritmica, cori (2003–2005)
  • John Moody – chitarra ritmica, cori (2005–2006)
  • Alex Torres – chitarra ritmica, cori (2006–2007)
  • Brandon Anderson – scream, chitarra ritmica (2005–2010)
  • David Phipps – batteria, percussioni (2003)
  • Milad Sadegi – batteria, percussioni (2003–2005)
  • Greg Kerwin – chitarra solista (2007–2011)

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Interview: Eyes Set To Kill, Alterthepress.com. URL consultato il 24 settembre 2013.
  2. ^ a b c d e f g (EN) Eyes Set to Kill in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 24 settembre 2013.
  3. ^ Interview, NewsTimes
  4. ^ Eyes Set To Kill Magazine - News, Reviews, Albums and Videos, Idiomag.com, 24 luglio 2009. URL consultato il 2 luglio 2010.
  5. ^ Heatseeker Charts, Billboard.com
  6. ^ Independent Charts, Billboard.com
  7. ^ Exclusive MP3: Eyes Set to Kill Premiere “All You Ever Knew,” the First Single From Their New Album - Revolver Music, Revolvermag.com. URL consultato il 2 luglio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]