Explorer of the Seas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
M/n Explorer of the Seas
Explorer of the Seas.jpg
Descrizione generale
Civil Ensign of the Bahamas.svg
Tipo Nave da crociera
Proprietà Royal Caribbean International
Porto di registrazione Nassau, Bahamas
Costruttori Kværner Masa-Yards
Cantiere Turku Finlandia
Completata 28 settembre 2000
Caratteristiche generali
Stazza lorda 137,308 tsl
Lunghezza 311 m m
Larghezza 38 m m
Pescaggio 8.3 m m
Velocità 23.7 kn max. nodi
Equipaggio 1,180
Passeggeri 3,114 (occupazione massima)

[senza fonte]

voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

La Explorer of the Seas è una delle cinque navi della classe Voyager, è di proprietà di Royal Caribbean International ed è stata completata nel 2000, nei cantieri navali di Turku in Finlandia.

Le navi della Classe Voyager sono alcune delle più grandi navi passeggeri al mondo, dopo la Cunard RMS Queen Mary 2, la Royal Caribbean International Freedom of the Seas e la classe Oasis sempre di Royal Caribbean.

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

Salvataggio della Tumbleweed[modifica | modifica wikitesto]

Il lato dell'Explorer of the Seas visto dalla poppa della nave.

Il 16 febbraio 2008, mentre era in rotta da Bayonne, New Jersey, per una crociera di nove giorni nei Caraibi l'equipaggio udì un debole mayday via radio. Questo si rivelò essere l'equipaggio della Tumbleweed, barca a vela di 39 piedi. L'equipaggio a quanto pare ha avuto un guasto meccanico al motore e alle vele. Sono andati alla deriva per 11 giorni alla posizione W N32.35 72,49-circa 275 miglia a sud del North Carolina. L'equipaggio dell' Explorer of the Seas ha trovato l'imbarcazione e ha salvato i tre uomini a bordo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]