Explorer 14

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Explorer 14
Immagine del veicolo
Explorer 14.jpg
Explorer 14
Dati della missione
Proprietario NASA
Numero di catalogazione 1962-051A
Destinazione Orbita terrestre
Vettore Thor-Delta
Luogo lancio Cape Canaveral, USA
Lancio 2 ottobre 1962
Orbita ellittica
Apoapside 96189 km
Periapside 2601 km
Periodo orbitale 2184 min
Inclinazione orbitale 42.8 gradi
Eccentricità orbitale 0.8389
Programma Explorer
Missione precedente Missione successiva
Explorer 13 Explorer 15

L'Explorer 14 fu un satellite statunitense appartenente al Programma Explorer, il suo compito fu studiare i raggi cosmici, il vento solare, la magnetosfera e i campi magnetici interplanetari.

Lancio dell'Explorer 14.

La missione[modifica | modifica sorgente]

Explorer 14 fu lanciato il 2 ottobre del 1962 tramite il vettore Thor-Delta e fu immesso in un'orbita con perigeo di 2.601 km e apogeo di 96.189 km con un periodo di 2.184,6 minuti. La sonda eseguì tutti i rilevamenti per cui era stata progettata e funzionò egregiamente fino al periodo dal 10 novembre al 24 novembre 1963 e fino all'11 agosto 1963 quando un guasto all'encoder mise fine alla trasmissione dei dati. La macchina registrò e trasmise dati per l'85% del suo tempo di funzionamento.

Il satellite[modifica | modifica sorgente]

Explorer 14 fu il secondo di una serie di satelliti artificiali facenti parte della serie S3 tra i quali ricordiamo Explorer 12, Explorer 15 e Explorer 26. Per la trasmissione dei dati, la sonda, utilizzava un trasmettitore a 16 canali multiplexati il quale richiedeva appena 0,323 secondi per una scansione di tutte le 16 linee di trasmissione. Otto canali erano utilizzati per la conversione in digitale delle misurazioni eseguite, mentre i restanti 8 canali erano utilizzati per la trasmissione analogica dei dati ottenuti. Un canale digitale era inoltre diviso in 16 sottocanali ed utilizzato per il controllo del satellite (temperatura, assetto ecc.).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Programma Explorer
Lancio di explorer 1
1 I 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 (AE-A) | 18 (IMP-A) | 19 (AD-A) | 20 | 21 (IMP-B) | 22 | 23 | 24 (AD-B) | 25 (Injun-4) | 26 | 27 | 28 (IMP-C) | 29 (GEOS A) | 30 (Solrad 8) | 31 | 32 (AE-B) | 33 (IMP-D) | 34 (IMP-F) | 35 (IMP-E) | 36 (GEOS B) | 37 (Solrad 9) | 38 (RAE-A) | 39 (AD-C) | 40 (Injun-5) | 41 (IMP-G) | 42 (Uhuru) | 43 (IMP-I) | 44 (Solrad 10) | 45 | 46 | 47 (IMP-H) | 48 (SAS-2) | 49 (RAE-B) | 50 (IMP-J) | 51 (AE-C) | 52 (Injun-F) | 53 (SAS-3) | 54 (AE-D) | 55 (AE-E) | 56 (ISEE 1) | 57 (IUE) | 58 (AEM-A) | 59 (ICE) | 60 (AEM-B) | 61 (Magsat) | 62 (DE-1) | 63 (DE-2) | 64 (SME) | 65 (CCE) | 66 (COBE) | 67 (EUVE) | 68 (SAMPEX) | 69 (RXTE) | 70 (FAST) | 71 (ACE) | 72 (SNOE) | 73 (TRACE) | 74 (SWAS) | 75 (WIRE) | 76 (TERRIERS) | 77 (FUSE) | 78 (IMAGE) | 79 (HETE-2) | 80 (WMAP) | 81 (RHESSI) | 82 (CHIPS) | 83 (GALEX) | 84 (Swift) | 85-89 (THEMIS) | 90 (AIM) | 91 (IBEX) | 92 (WISE) | 93 (NuSTAR) | 94 (IRIS)
Voci correlate: Esplorazione spaziale
Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Astronautica