Evgenij Il'gizovič Bareev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Evgenij Bareev alle Olimpiadi di Torino 2006

Evgenij Il'gizovič Bareev (in russo: Евгений Ильгизович Бареев?; Emanželinsk, 21 novembre 1966) è uno scacchista russo, fino al 1992 sovietico, Grande Maestro.

Nato da una famiglia tartara, dimostrò presto il suo grande talento vincendo nel 1982 il campionato del mondo Under-16 di Guayaquil in Ecuador (davanti a Michele Godena).

Fece parte dello staff dei secondi di Vladimir Kramnik nel vittorioso match per il campionato del mondo PCA del 2000 a Londra contro Garri Kasparov.

Il suo peak-rating è stato di 2.739 punti Elo nel 2003. La posizione più alta nella lista dell Elo FIDE è stata il 4º posto nell' Ottobre 2003. Il suo Elo attuale (Ottobre 2008) è di 2.647 punti.

Principali risultati[modifica | modifica sorgente]

               Olimpiadi: dal 1990 al 2006 ha partecipato a cinque olimpiadi per la Russia, con il risultato complessivo del 65,2 %.
               Ha ottenuto 4 medaglie d'oro di squadra e una medaglia d'argento individuale (Erevan 2006).

               2° nel Campionato russo di Elista dietro ad Aleksandr Chalifman.

               Nel torneo dei candidati di Dortmund arriva alla finale, ma la perde contro Veselin Topalov.
               2° nel campionato del mondo rapid-chess di Cannes, superato nella finale da Kasparov 1,5 - 0,5.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]