Evgenij Andreevič Vasyukov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Evgenij Andreevič Vasyukov (1995)

Evgenij Andreevič Vasyukov (in russo: Евгений Андреевич Васюков[?]; Mosca, 5 marzo 1933) è uno scacchista russo, sovietico fino al 1991.

Divenne Maestro Internazionale nel 1958 e Grande Maestro nel 1961.

Vinse sei volte il campionato di Mosca (1955, 1958, 1960, 1962, 1972 e 1978).

Partecipò a diversi campionati sovietici, ottenendo il miglior risultato nel 1967 col 3º posto.

Altri risultati di rilievo:

Fu uno dei secondi di Anatoly Karpov[1] nel campionato del mondo del 1978 a Bagujo contro Viktor Korchnoi.

Vasyukov era un grande conoscitore delle aperture, ma spesso adottava varianti considerate secondarie, come 3.d3 (seguita dallo sviluppo dell'alfiere di re in fianchetto) contro la Siciliana e la Francese (chiamato "attacco est-indiano"). Giocò spesso anche la difesa Alekhine.

La variante della Siciliana 1.e4 c5 2.Cf3 d6 3.d4 cxd4 4.Dxd4 prende il suo nome.

Partite notevoli[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Assieme a Mikhail Tal, Jurij Balašov e Jurij Razuvaev
  2. ^ Questa partita è commentata da Ludek Pachman nel suo libro Decisive Games In Chess History, Dover, 1987.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]