European Champions League di pallavolo maschile 2007-2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
European Champions League maschile 2007-2008
Competizione Champions League
Sport Volleyball (indoor) pictogram.svg Pallavolo
Edizione XLIX
Organizzatore CEV
Date dal 16 ottobre 2007
al 30 marzo 2008
Partecipanti 24
Risultati
Vincitore Zenit Kazan Zenit Kazan
(1º titolo)
Secondo Pallavolo Piacenza Pallavolo Piacenza
Terzo Skra Bełchatów Skra Bełchatów
Statistiche
Miglior giocatore Stati Uniti Clayton Stanley
Miglior marcatore Italia Hristo Zlatanov
Incontri disputati 94
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2006-07 2008-09 Right arrow.svg

La Indesit European Champions League 2007-2008 è stata la 49ª edizione del massimo torneo pallavolistico europeo, organizzato dalla Confédération Européenne de Volleyball (CEV).
Il torneo ha preso il via il 16 ottobre 2007 con la prima giornata della fase a gironi e si è conclusa il 30 marzo 2008 con la disputa della Final Four a Łódź (Polonia Polonia).

Sistema di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

All'edizione del 2007-2008 hanno preso parte 24 squadre provenienti dalle 54 federazioni affiliate alla CEV. Per ogni federazione ha partecipato un certo numero di club a seconda della Ranking List aggiornata annualmente; federazioni con un coefficiente maggiore hanno avuto più club rispetto a quelle con un punteggio minore. Il massimo di compagini per ogni nazione è di tre, privilegio riservato per questa edizione all'Italia e alla Grecia. Con questo metodo sono state scelte 23 formazioni, mentre l'ultima è stata inserita tramite "wild card" a discrezione della CEV.
Di seguito è riportato lo schema di qualificazione (su base Ranking List 2007):

La wild card è stata assegnata alla Slovenia.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 24 squadre sono divise in 6 gironi. La prima e la seconda classificate di ogni gruppo si qualificano per i Playoff a 12.
Se la squadra che organizza la Final Four è compresa tra le prime due del girone essa viene automaticamente qualificata per le fasi finali e il suo posto nei Playoff a 12 viene assegnato alla migliore terza classificata. Le altre quattro migliori terze squadre accedono invece al Challenge Round della Coppa CEV.
Le 12 squadre qualificate si affrontano in gare di andata e ritorno, dalle quali escono le qualificate ai Playoff a 6, le quali si affrontano nuovamente con gare di andata e ritorno. Le restanti 3 formazioni raggiungono la squadra di casa e si contendono il titolo nella classica formula della Final Four.

Le date[modifica | modifica wikitesto]

16-18 ottobre 2007 Fase a gironi, prima giornata
23-25 ottobre 2007 Fase a gironi, seconda giornata
11-13 dicembre 2007 Fase a gironi, terza giornata
18-20 dicembre 2007 Fase a gironi, quarta giornata
22-24 gennaio 2008 Fase a gironi, quinta giornata
30 gennaio 2008 Fase a gironi, sesta giornata
12-14 febbraio 2008 Playoff a 12, andata
19-21 febbraio 2008 Playoff a 12, ritorno
4-6 marzo 2008 Playoff a 6, andata
11-13 marzo 2008 Playoff a 6, ritorno
29 marzo 2008 a Łódź Final Four, semifinali
30 marzo 2008 a Łódź Final Four, finali

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Gironi[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A

Gruppo B

Gruppo C

Gruppo D

Gruppo E

Gruppo F

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A
17-10 Salonicco-Cannes 0-3 16-25, 25-27, 22-25
17-10 Ceské Budejovice-Cuneo 2-3 34-32, 20-25, 17-25, 25-22, 10-15
23-10 Cuneo-Salonicco 3-0 27-25, 25-20, 25-19
23-10 Cannes-Ceské Budejovice 3-1 16-25, 25-23, 25-19, 25-16
11-12 Cannes-Cuneo 3-0 25-19, 27-25, 31-29
12-12 Salonicco-Ceské Budejovice 3-0 25-20, 25-23, 25-21
18-12 Cuneo-Cannes 3-0 25-15, 25-21, 25-22
19-12 Ceské Budejovice-Salonicco 1-3 25-20, 22-25, 18-25, 25-27
23-1 Ceské Budejovice-Cannes 0-3 19-25, 21-25, 13-25
23-1 Salonicco-Cuneo 3-1 25-22, 25-22, 27-29, 25-20
30-1 Cuneo-Ceské Budejovice 3-1 25-9, 24-26, 25-17, 25-21
30-1 Cannes-Salonicco 3-1 26-24, 25-22, 23-25, 25-22


Gruppo B
17-10 Novi Sad-Atene 1-3 16-25, 27-25, 24-26, 19-25
18-10 Belchatow-Podgorica 3-1 20-25, 25-21, 25-17, 25-20
24-10 Atene-Belchatow 3-0 25-20, 27-25, 25-16
25-10 Podgorica-Novi Sad 3-0 25-22, 31-29, 25-19
12-12 Belchatow-Novi Sad 3-0 25-19, 25-15, 25-16
13-12 Podgorica-Atene 1-3 18-25, 18-25, 25-22, 19-25
19-12 Atene-Podgorica 3-0 25-19, 25-20, 25-22
20-12 Novi Sad-Belchatow 1-3 25-22, 17-25, 10-25, 16-25
23-1 Novi Sad-Podgorica 0-3 17-25, 21-25, 19-25
23-1 Belchatow-Atene 2-3 21-25, 20-25, 25-17, 25-20, 11-15
30-1 Atene-Novi Sad 3-0 28-26, 25-22, 25-23
30-1 Podgorica-Belchatow 2-3 20-25, 21-25, 25-23, 25-23, 10-15


Gruppo C
16-10 Kazan-Almería 3-1 24-26, 25-20, 25-16, 25-21
17-10 Friedrichshafen-Olympiakos 3-0 25-23, 25-20, 25-23
24-10 Olympiakos-Kazan 0-3 18-25, 19-25, 23-25
25-10 Almería-Friedrichshafen 0-3 20-25, 20-25, 16-25
12-12 Kazan-Friedrichshafen 3-2 25-22, 23-25, 24-26, 25-22, 15-9
13-12 Almería-Olympiakos 1-3 14-25, 21-25, 25-19, 24-26
19-12 Olympiakos-Almería 3-0 25-16, 25-15, 25-18
19-12 Friedrichshafen-Kazan 1-3 21-25, 25-20, 15-25, 24-26
23-1 Kazan-Olympiakos 3-2 25-19, 22-25, 25-19, 22-25, 15-13
23-1 Friedrichshafen-Almería 3-0 25-18, 25-22, 25-20
30-1 Olympiakos-Friedrichshafen 3-2 19-25, 22-25, 25-22, 25-21, 16-14
30-1 Almería-Kazan 3-2 21-25, 25-19, 25-21, 19-25, 18-16
Gruppo D
17-10 Vienna-Izmir 2-3 25-15, 19-25, 16-25, 25-19, 13-15
18-10 Maiorca-Piacenza 2-3 23-25, 27-25, 25-18, 19-25, 11-15
24-10 Izmir-Maiorca 0-3 22-25, 21-25, 23-25
25-10 Piacenza-Vienna 3-1 25-21, 21-25, 25-20, 25-18
12-12 Vienna-Maiorca 0-3 22-25, 19-25, 21-25
12-12 Izmir-Piacenza 0-3 19-25, 21-25, 22-25
19-12 Piacenza-Izmir 3-1 25-20, 15-25, 30-28, 25-22
20-12 Maiorca-Vienna 3-1 25-22, 22-25, 25-20, 25-19
23-1 Vienna-Piacenza 3-1 25-23, 20-25, 26-24, 25-20
24-1 Maiorca-Izmir 3-2 25-23, 18-25, 25-22, 19-25, 15-7
21-1 Piacenza-Maiorca 3-0 25-21, 25-19, 29-27
21-1 Izmir-Vienna 3-0 25-23, 27-25, 25-21


Gruppo E
16-10 Treviso-Apeldoorn 3-0 25-19, 25-17, 25-16
16-10 Roeselare-Węgiel 3-0 25-23, 25-18, 25-21
24-10 Węgiel-Treviso 2-3 21-25, 17-25, 25-23, 25-19, 8-15
25-10 Apeldoorn-Roeselare 1-3 17-25, 25-21, 21-25, 22-25
11-12 Treviso-Roeselare 3-0 25-18, 27-25, 25-21
13-12 Apeldoorn-Węgiel 1-3 17-25, 25-19, 23-25, 23-25
19-12 Węgiel-Apeldoorn 3-0 25-22, 25-20, 25-23
19-12 Roeselare-Treviso 0-3 23-25, 20-25, 17-25
22-1 Treviso-Węgiel 1-3 25-19, 19-25, 22-25, 23-25
23-1 Roeselare-Apeldoorn 2-3 25-22, 17-25, 25-18, 20-25, 14-16
30-1 Węgiel-Roeselare 1-3 25-20, 22-25, 22-25, 22-25
30-1 Apeldoorn-Treviso 2-3 17-25, 22-25, 25-16, 26-24, 16-18


Gruppo F
17-10 Bled-Maaseik 3-1 21-25, 25-23, 29-27, 25-22
17-10 Parigi-Mosca 2-3 24-26, 25-20, 25-21, 19-25, 8-15
23-11 Mosca-Bled 3-0 25-17, 25-22, 25-22
23-11 Maaseik-Parigi 3-0 25-23, 26-24, 25-20
12-12 Bled-Parigi 3-2 25-21, 23-25, 25-20, 18-25, 15-13
12-12 Maaseik-Mosca 0-3 20-25, 23-25, 22-25
18-12 Mosca-Maaseik 3-0 25-23, 25-23, 25-17
19-12 Parigi-Bled 3-1 25-14, 11-25, 25-18, 25-21
23-1 Parigi-Maaseik 3-2 25-20, 27-25, 21-25, 14-25, 15-13
23-1 Bled-Mosca 0-3 23-25, 27-29, 24-26
30-1 Mosca-Parigi 1-3 27-25, 23-25, 21-25, 25-27
30-1 Maaseik-Bled 3-1 20-25, 25-18, 25-22, 25-18

Classifica gironi[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A Partite Set Punti Set
# Squadra Pt V P V P Qz V P Qz
1 Francia Cannes 11 5 1 15 5 3.000 483 440 1.098
2 Italia Cuneo 10 4 2 13 9 1.444 536 486 1.103
3 Grecia Salonicco 9 3 3 10 11 0.909 494 500 0.988
4 Rep. Ceca Č. Budějovice 6 0 6 5 18 0.278 469 556 0.843
Gruppo B Partite Set Punti Set
# Squadra Pt V P V P Qz V P Qz
1 Grecia Panathinaikos 12 6 0 18 4 4.500 530 461 1.150
2 Polonia Bełchatów 10 4 2 14 10 1.400 541 481 1.125
3 Montenegro Podgorica 8 2 4 10 12 0.833 481 505 0.952
4 Serbia Novi Sad 6 0 6 1 15 0.067 402 507 0.793
Gruppo C Partite Set Punti Set
# Squadra Pt V P V P Qz V P Qz
1 Russia Kazan 11 5 1 17 9 1.889 597 541 1.104
2 Germania Friedrichshafen 9 3 3 14 9 1.556 521 497 1.048
3 Grecia Olympiakos 9 3 3 11 12 0.917 504 499 1.010
4 Spagna Almería 7 1 5 5 17 0.294 440 525 0.838
Gruppo D Partite Set Punti Set
# Squadra Pt P V P V Qz P V Qz
1 Italia Piacenza 11 5 1 16 7 2.286 545 509 1.071
2 Spagna Palma Volley 10 4 2 14 9 1.556 517 503 1.028
3 Turchia Izmir 8 2 4 9 14 0.643 501 514 0.975
4 Austria Vienna 7 1 5 7 16 0.437 495 536 0.923
Gruppo E Partite Set Punti Set
# Squadra Pt V P V P Qz V P Qz
1 Italia Treviso 11 5 1 16 7 2.286 531 472 1.125
2 Polonia J.Węgiel 9 3 3 12 11 1.091 512 519 0.987
3 Belgio Roeselare 9 3 3 11 11 1.000 491 496 0.990
4 Paesi Bassi Dynamo Apeldoorn 7 1 5 7 17 0.412 502 549 0.914
Gruppo F Partite Set Punti Set
# Squadra Pt V P V P Qz V P Qz
1 Russia Mosca 11 5 1 16 5 3.200 508 466 1.090
2 Francia Parigi 9 3 3 13 13 1.000 562 571 0.984
3 Belgio Maaseik 8 2 4 9 13 0.692 492 514 0.957
4 Slovenia Bled 8 2 4 8 15 0.533 502 537 0.935

Playoff a 12[modifica | modifica wikitesto]

Andata
12-2 Kazan-Węgiel 3-0 25-17, 25-20, 25-18
12-2 Atene-Roeselare 3-0 25-21, 25-19, 25-21
12-2 Cuneo-Piacenza 2-3 26-24, 25-18, 23-25, 24-26, 13-15
13-2 Friedrichshafen-Mosca 3-0 25-20, 25-20, 26-24
13-2 Parigi-Cannes 1-3 20-25, 25-20, 19-25, 19-25
14-2 Treviso-Maiorca 3-0 25-20, 25-23, 25-13
Ritorno
19-2 Węgiel-Kazan 3-2 18-25, 25-18, 23-25, 25-22, 15-10
20-2 Roeselare-Atene 3-1 18-25, 25-23, 25-18, 25-22
20-2 Piacenza-Cuneo 3-1 21-25, 25-20, 25-18, 25-22
20-2 Mosca-Friedrichshafen 3-2 25-16, 17-25, 25-22, 19-25, 15-12
21-2 Cannes-Parigi 1-3 23-25, 25-21, 25-21, 25-20
21-2 Maiorca-Treviso 0-3 18-25, 24-26, 24-26

Playoff a 6[modifica | modifica wikitesto]

Andata
4-3 Kazan-Cannes 3-0 25-21, 26-24, 28-26
4-3 Atene-Piacenza 1-3 25-18, 21-25, 23-25, 18-25
6-3 Treviso-Friedrichshafen 2-3 16-25, 22-25, 25-14, 25-22, 11-15
Ritorno
12-3 Cannes-Kazan 1-3 25-18, 22-25, 23-25, 19-25
12-3 Piacenza-Atene 3-2 23-25, 14-25, 25-21, 25-20, 15-13
13-3 Friedrichshafen-Treviso 2-3 25-22, 23-25, 20-25, 26-24, 12-15

Final Four[modifica | modifica wikitesto]

La Final Four si è disputata al Hala MOSiR di Łódź (Polonia Polonia).
Le semifinali si sono giocate sabato 29 marzo, mentre la finale 3º/4º posto e la finalissima si sono giocate domenica 30 marzo.

Semifinali Finale
 Russia Dinamo Kazan  3  
 Polonia Skra Bełchatów  2  
 
     Russia Dinamo Kazan  3
   Italia Copra Piacenza  2
Finale 3º/4º posto
 Italia Copra Piacenza  3  Italia Sisley Treviso  2
 Italia Sisley Treviso  1    Polonia Skra Bełchatów  3


Semifinali
29-3 Kazan-Bełchatów 3-2 25-21, 25-16, 18-25, 20-25,15-12
29-3 Piacenza-Treviso 3-1 22-25, 28-26, 25-23, 25-20


Finale 3º/4º posto
30-3 Treviso-Bełchatów 2-3 22-25, 21-25, 25-23, 25-18, 13-15


Finale
30-3 Kazan-Piacenza 3-2 19-25, 26-24, 18-25, 25-17, 15-10

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Premio Nome Squadra
MVP Clayton Stanley Zenit Kazan Zenit Kazan
Miglior realizzatore Hristo Zlatanov Pallavolo Piacenza Pallavolo Piacenza
Miglior attaccante Mariusz Wlazły Skra Bełchatów Skra Bełchatów
Miglio muro Aleksandr Bogomolov Zenit Kazan Zenit Kazan
Miglior servizio João Paulo Bravo Pallavolo Piacenza Pallavolo Piacenza
Miglior palleggiatore Marco Meoni Pallavolo Piacenza Pallavolo Piacenza
Miglior ricevitore Alessandro Farina Sisley Treviso Sisley Treviso
Miglior libero Sérgio dos Santos Pallavolo Piacenza Pallavolo Piacenza

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

pallavolo Portale Pallavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallavolo