Euoticus pallidus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Galagone dalle unghie ad ago settentrionale
OtogalePallidaWolf.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Strepsirrhini
Infraordine Lorisiformes
Superfamiglia Lorisoidea
Famiglia Galagidae
Genere Euoticus
Specie E. pallidus
Nomenclatura binomiale
Euoticus pallidus
Gray, 1863

Il galagone dalle unghie ad ago settentrionale (Euoticus pallidus) è una specie di primate strepsirrino della famiglia dei galagidi.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Con due sottospecie (E. pallidus pallidus ed E. pallidus talboti) vive nelle aree di foresta secca tropicale e subtropicale di Nigeria meridionale, Camerun occidentale e Guinea Equatoriale (zona continentale).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Misura fino a mezzo metro di lunghezza, di cui metà spetta alla coda, per un peso di circa 300 g.

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Il pelo è grigio-bruno sul dorso e biancastro ventralmente, con una banda scura che percorre la schiena: a differenza di Euoticus elegantulus, la coda di questa specie manca della punta bianca. Gli occhi possono essere giallo-arancio o giallo-dorati.
Come suggerito dal nome comune, le unghe di questa specie sono lunghe ed affusolate, ad eccezione dell'indice delle mani posteriori che possiede un'unghia adatta al grooming.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Questo animale ha abitudini notturne e solitarie: il territorio dei maschi si sovrappone nelle aree periferiche a quelli di più femmine, che hanno tuttavia ruoli di dominanza rispetto ai maschi e tendono a muoversi in gruppi anche di notte.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre principalmente di gomma, anche se non disdegna di tanto in tanto di nutrirsi di insetti o frutti maturi.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Probabilmente il ciclo vitale di questa specie è simile a quello delle congeneri: rispetto a E. elegantulus, il pene possiede delle escrescenze appuntite che hanno probabilmente una funzione di ancoraggio e di guida degli spermatozoi nella cervice uterina. I maschi possiedono inoltre il baculum.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Euoticus pallidus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi