Eucheuma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Eucheuma
Aquakulturen Rotalgen Sansibar 1.jpg

Eucheuma denticulatum in an off-bottom cultivation, Bweleo, Zanzibar.JPG
Coltivazione di Euchema spp.
sulla costa di Jambiani, a Zanzibar (in alto) e Eucheuma denticulatum

Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Biliphyta
Phylum Rhodophyta
Classe Florideophyceae
Ordine Gigartinales
Famiglia Solieriaceae
Genere Eucheuma
J.Agardh
Specie

vedi testo

Eucheuma J.Agardh è un genere di alghe rosse della famiglia Solieriaceae.[1]

Coltivazione[modifica | modifica sorgente]

Specie del genere Eucheuma, come la E. spinosum e la E. cottonii, vengono coltivate in diverse parti del mondo e sono impiegate nell'industria alimentare (soprattutto per produrre l'addensante noto come carragenina) e in quella dei cosmetici.[2]

Le alghe vengono fatte crescere in filari, usando come sostegno canne di bambù o altri supporti simili; il raccolto è molto frequente. La pratica della coltivazione di questo genere di alghe è originaria dell'Estremo Oriente e dell'Indonesia (per esempio Filippine e Bali), ma in seguito si è diffusa anche altrove. A Zanzibar, per esempio, la coltivazione di alghe della specie E. spinosum è stata introdotta nel 1988, e oggi le coltivazioni di alghe sono molto comuni sulle coste di entrambe le principali isole dell'arcipelago (Unguja e Pemba).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Eucheuma AlgaeBase
  2. ^ Eucheuma cottonii and Eucheuma spinosum

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica