Eublepharidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Eublepharinae)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Eublepharidae
Gecko léopard femelle adulte tête.jpg
Eublepharis macularius
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Ordine Squamata
Sottordine Sauria
Infraordine Gekkota
Famiglia Eublepharidae
Boulenger, 1883
Generi

Gli Eublefaridi (Eublepharidae Boulenger, 1883) sono una famiglia di sauri dell'infraordine Gekkota.[1]

L'etimologia del nome deriva da eu=vero e blephar=palpebra, che indica la caratteristica di avere palpebre funzionali, tipica dei gechi di questa famiglia.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Nel geco leopardino (Eublepharis macularius) il sesso del nascituro viene determinato dalla temperatura, infatti a basse temperature d'incubazione nasceranno femmine, mentre a temperature alte nasceranno maschi[2].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia comprende i seguenti generi[1]:

Alcune specie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Eublepharidae in The Reptile Database. URL consultato il 27 maggio 2014.
  2. ^ Carl Gans, David Crews,Biology of the Reptilia, Volume 18, Physiology E: Hormones, Brain, and Behavior, Chicag, University of Chicago Press, 1992, p. 15. ISBN 0-226-28122-1

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili