Eterogeneità genetica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'eterogeneità genetica è il fenomeno per cui mutazioni in loci genetici diversi possono avere lo stesso effetto fenotipico.

Per questo fenomeno una stessa patologia genetica può avere origine da anomalie multiple e diverse del DNA.

Tipologie[modifica | modifica sorgente]

  • eterogeneità allelica: mutazioni diverse sullo stesso locus
  • eterogeneità di locus: mutazioni diverse in loci diversi

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]