Estrazione ritardata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In spettrometria di massa l'estrazione ritardata (meglio nota con il termina inglese delayed extraction) è una tecnica usata per aumentare la risoluzione negli analizzatori a tempo di volo.

Meccanismo[modifica | modifica wikitesto]

Il metodo serve perché ioni uguali partono dalla matrice a tempi diversi durante il desorbimento/ionizzazione laser (o altre tecniche di ionizzazione): ioni in zone più lontane dalla zona di incidenza del laser partiranno a tempi maggiori.

Si applica un voltaggio prima della zona di accelerazione in modo da trattenere gli ioni, togliendo il voltaggio gli ioni partiranno tutti contemporaneamente.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia