Estadio Gasómetro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Estadio Gasómetro
El Gasometro.JPG
Informazioni
Ubicazione Buenos Aires
Argentina Argentina
Inizio lavori 1915
Inaugurazione 1916
Chiusura 1979
Demolizione 1983
Struttura Rettangolare
Mat. del terreno Erba
Uso e beneficiari
Calcio San Lorenzo San Lorenzo
Capienza
Posti a sedere 75.000
 

L'Estadio Gasómetro è stato uno stadio calcistico di Buenos Aires, in Argentina; aveva una capacità massima di 75.000 persone. Situato nel quartiere di Boedo, doveva il suo nome ai gasometri, adiacenti alla sua struttura esterna.[1] È anche conosciuto come Viejo Gasómetro poiché l'Estadio Pedro Bidegain, l'impianto utilizzato dal San Lorenzo, è soprannominato Nuevo Gasómetro.[2]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Lo stadio fu inaugurato il 7 maggio 1916 con un incontro della Copa Campeonato tra San Lorenzo ed Estudiantes La Plata, valido per il quinto turno della competizione e terminato 2-1.[3] Lo stadio era situato all'incrocio tra Inclán e Las Casas, ed era dotato di una struttura in legno e ferro; la capienza era ridotta, tanto che alla gara inaugurale furono presenti solo 200 spettatori.[3] I lavori proseguirono per tutti gli anni 1920 – nel 1929 lo stadio ospitò il Campeonato Sudamericano, pur essendo ancora incompleto[1] – e terminarono nel 1930.[1] Nel 1936, durante un torneo internazionale, venne inaugurato l'impianto d'illuminazione artificiale.[4] Nel 1937 lo stadio fu nuovamente sede del Sudamericano.[5] L'ultima partita giocata al Gasómetro fu San Lorenzo-Boca Juniors 0-0 del 2 dicembre 1979;[6] Osvaldo Cacciatore, gerarca della giunta militare che governava l'argentina, ordinò l'espropriazione del terreno nello stesso anno, e nel 1983 lo stadio fu demolito per lasciare spazio a un supermercato.[7]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c infra, "El Viejo Gasómetro".
  2. ^ (ES) Alberto Barja, Estadio Pedro Bidegain, museodesanlorenzo.com.ar. URL consultato il 22 gennaio 2012.
  3. ^ a b (ES) Alberto Barja, Primer partido en la cancha de San Lorenzo, museodesanlorenzo.com.ar. URL consultato il 22 gennaio 2012.
  4. ^ (ES) Alberto Barja, Torneo Internacional de 1936, museodesanlorenzo.com.ar. URL consultato il 22 gennaio 2012.
  5. ^ (EN) Southamerican Championship 1937, RSSSF. URL consultato il 22 gennaio 2012.
  6. ^ (ES) 14a.fecha, museodesanlorenzo.com.ar. URL consultato il 22 gennaio 2012.
  7. ^ (ES) José Luis Ponsico, Como San Lorenzo perdio el viejo Gasómetro in El Comercial, 13 aprile 2011. URL consultato il 22 gennaio 2012.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (ES) Asociación del Fútbol Argentino, Planillas de afiliación 1927, Buenos Aires, 1928.
  • (ES) Luis Colussi; Carlos Guris; Víctor Kurhy; Sergio Lodise, Fútbol argentino: Crónicas y Estadísticas Asociación Amateurs de Football Primera División - 1926, estadisticasfutbolargentino.com.
  • (ES) Luis Colussi; Carlos Guris; Víctor Kurhy; Sergio Lodise, Fútbol argentino: Crónicas y Estadísticas Asociación Argentina de Football Primera División - 1926, estadisticasfutbolargentino.com.
  • (ES) Luis Colussi; Carlos Guris; Víctor Kurhy; Sergio Lodise, Fútbol argentino: Crónicas y Estadísticas Asociación Amateurs Argentina de Football Primera División - 1927, estadisticasfutbolargentino.com.
  • (ES) Luis Colussi; Carlos Guris; Víctor Kurhy; Sergio Lodise, Fútbol argentino: Crónicas y Estadísticas Asociación Amateurs Argentina de Football Primera División - 1928, estadisticasfutbolargentino.com.
  • (ES) Luis Colussi; Carlos Guris; Víctor Kurhy; Sergio Lodise, Fútbol argentino: Crónicas y Estadísticas Asociación Amateurs Argentina de Football Primera División - 1929, estadisticasfutbolargentino.com.
  • (ES) Luis Colussi; Carlos Guris; Víctor Kurhy; Sergio Lodise, Fútbol argentino: Crónicas y Estadísticas Asociación Amateurs Argentina de Football Primera División - 1930, estadisticasfutbolargentino.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio