Espero (poesia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Espero (titolo originale Luceafărul), è la poesia più conosciuta del poeta nazionale rumeno Mihai Eminescu. Luceafărul, talvolta reso in italiano anche come Lucifero, nella lingua rumena è il nome popolare del pianeta Venere, inteso come "stella del mattino". Nel folclore rumeno viene associato ai demoni.

La sua stesura iniziò nel lontano 1873, ma l'autore la rielaborò per molti anni, fino alla pubblicazione nel 1883 nell'Almanahul societăţii studenţeşti Romania-jună a Vienna.

L'Accademia dei Record Mondiali (World Records Academy) ha stabilito a gennaio 2009 che Luceafărul è il più lungo poema d'amore.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Longest Love Poem-world record set by the Evening Star

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]