Esotropia essenziale infantile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

L’ esotropia essenziale infantile è un disturbo oculare che comporta una distorsione del campo visivo in quanto la pupilla si rivolge verso l’interno. Tale anomalia rientra nelle forme di strabismo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1988, l’oftalmologo Americano Gunter K. Von Noorden aveva per primo descritto un caso di esotropia essenziale infantile, elencando . [1] Helveston nel 1993 sullo studio di Von Noorden ha perfezionato l’elenco delle caratteristiche di tale anomalia oculistica.[2]

Epidemiologia[modifica | modifica wikitesto]

Si manifesta nell’età infantile e precisamente entro il sesto mese.

Terapie[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alla cura di eventi quali nistagmo latente, ipermetropia e ambliopia, il trattamento è chirurgico e avviene tramite recessione dei muscoli mediali, con il quale si indeboliscono, e se successivamente si riscontra ancora un residuo di esotropia si può optare per la resezione.

Recenti studi medici [3] stanno cercando di comprendere se al precoce intervento corrisponde un intervento definitivo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ von Noorden G.k.; A Reassessment of Infantile esotropia. XLIV Edward jackson Memorial lecture; American Journal of Ophthalmology, 1988; 105:1-10
  2. ^ Helveston E.M.; Frank Costenbader Lecture: Journal of Paediatric Ophthalmology and Strabismus, 1993
  3. ^ Simonsz HJ, Kolling GH, Unnebrink K. Strabismus. 2005 Dec;13(4):169-99

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Joseph C. Segen, Concise Dictionary of Modern Medicine, New York, McGraw-Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3917-3.
  • Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby’s medical, nursing, & Allied Health Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004, ISBN 88-299-1716-8.
  • Marco Peduzzi, Nucci Paolo, Manuale d’oculistica quarta edizione, Milano, McGraw-Hill, 2004, ISBN 978-88-386-2389-9.

' Paolo Nucci. Lo strabismo: clinica e terapia. Manuale per oftalmologi ed ortottisti. Editore Fabiano|

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina